“Zibaldanza: Messaggi criptici di un’anima antica” – Maria Francesca Consiglio 2/5 (1)

0

"Zibaldanza: Messaggi criptici di un'anima antica" - Maria Francesca Consiglio

Trama:

L'autore duale, poliedrica come una chimera, sorda ad ogni altro richiamo che non sia la “prepotente” arte, viene scelta da artefici ignoti, come portavoce di parole senza tempo. Comincia questo percorso “minato” visualizzando messaggi criptici del mondo onirico, ai quali cerca di dar forma attraverso i suoi scritti, lembi di pergamene senza autore, racconti che il mare ha affidato a marinai nostalgici. Conscia della non scelta volontaria dell’assoluta devozione verso l’arte, parte per un viaggio senza mete precise, senza un punto di ritorno certo. Le sue prime poesie sono presenti in alcune antologie. Pubblica il primo diario di bordo “Pensieri di una mente Pigra” nel febbraio 2015. In "Zibaldanza", primo atto dell'eccentrico spettacolo della mente, l'autrice, oltre a pensieri e poesie, raccoglie i suoi primi, veri, paragrafi indipendenti.


Recensioni:

Difficilmente catalogabile.
Non si può dare una definizione unica o definitiva a questo scritto. 
Ma forse nemmeno l'autrice vorrebbe essere costretta in una qualche categoria.
Certamente si possono utilizzare diversi aggettivi per descrivere le sensazioni che affiorano leggendo questa particolare opera.
Vera e sincera nelle parole fino a rasentare l' eccesso.
Sanguigna. Passionale. Eccentrica.
Ma anche capace di scavare nel profondo al di là di regole o paure.
Ottima padronanza di lingua e conoscenze personali che non si possono non notare.
Certamente un testo inusuale, ma per il quale vale la pena soffermarsi a leggere. Lentamente. [©Paola Sanna]

 
 

Le recensioni presenti in “Le frasi più belle dei Libri…” esprimono le opinioni personali del recensore. Vi suggeriamo di leggere i libri che vi proponiamo, a prescindere dal giudizio da noi espresso. Qualora voleste esprimere la vs opinione inviate commenti o recensioni tramite il modulo presente nel nostro website.

 

Vota ora