“Azzurra dei ciliegi” – Stefano Mosele 5/5 (1)

0

"Azzurra dei ciliegi" - Stefano Mosele

Trama:

Azzurra si trova in una camera di ospedale ed é in stato confusionale, ma la compagnia del fratello e in particolare delle sue canzoni preferite le faranno rivivere in lei i suoi ricordi più dolci e il suo passato da cui dovrà staccarsi per andare avanti; ricorderà anche delle lettere che riceveva ogni anno nel suo compleanno che raccontavano di un posto magico... chi sarà l'autore? Questo posto magico esiste veramente o è solo frutto di una bella immaginazione?


 Recensione:

Azzurra dei ciliegi più che un genere fantasy sembra una favola significativa dove si parla di magia e fantasia. Tocca temi profondi come l'idea dei personaggi magici con un grande compito: proteggere i sogni. Racconta di come i fatti del passato possano influenzarci fino a confonderci. Si percepisce, infatti, la profondità del pensiero dell'autore, ma credo non sia abbastanza valorizzato ed é un peccato. In generale la vicenda in sé poteva essere narrata e sviluppata meglio. I capitoli non presentano i fatti in modo coerente e logico, inoltre é assente la caratterizzazione e storia dei personaggi. La protagonista poteva e doveva essere valorizzata meglio, perché merita di essere valorizzata, fin dall'inizio della storia. Azzurra dei ciliegi é un dolce racconto, che ciononostante verso i capitoli finali commuove. Sono evidenti il talento e la sensibilità dell'autore, ma in questo racconto purtroppo non vengono messi in risalto come meriterebbero.
[©Francesca Gianfreda]

 Le recensioni presenti in “Le frasi più belle dei Libri…” esprimono le opinioni personali del recensore. Vi suggeriamo di leggere i libri che vi proponiamo, a prescindere dal giudizio da noi espresso. Qualora voleste esprimere la vs opinione inviate commenti o recensioni tramite il modulo presente nel nostro website.

 

Vota ora