“Open. La mia storia” – Andre Agassi Nessun Voto

0

"Open. La mia storia" - Andre Agassi

AUTORE: Andre Agassi

TITOLO: "Open. La mia storia"

GENERE: Autobiografico

TRADUTTORE: Giuliana Lupi

EDITORE: Einaudi

 

Frasi:

La vita è un incontro di tennis tra estremi polarmente opposti. Vincere e perdere, amare e odiare, aperto e chiuso. È utile riconoscere presto questo fatto penoso. Quindi riconoscete gli estremi contrapposti in voi e se non riuscite ad accettarli o a riconciliarvi con essi, almeno ammetteteli e tirate avanti. L'unica cosa che non potete fare è ignorarli.
[Andre Agassi, Open. La mia storia/Trad. Giuliana Lupi - Ed. Einaudi]

 

La borsa da tennis assomiglia molto al tuo cuore: devi sapere in ogni momento cosa c'è dentro.
[Andre Agassi, Open. La mia storia/Trad. Giuliana Lupi - Ed. Einaudi]

 

"Quant'è bello sognare. Ma i sogni - dico a Gil in uno dei nostri momenti di pace - sono dannatamente stancanti." Lui ride."Non ti posso promettere che non ti stancherai. Ma ti posso promettere questo. Ci sono un sacco di belle cose in serbo per te al di là della stanchezza. Stancati, Andre. E' li che conoscerai te stesso. Al di là della stanchezza."
[Andre Agassi, Open. La mia storia/Trad. Giuliana Lupi - Ed. Einaudi]

Vota ora