“Oltre l’inverno” – Isabel Allende Nessun Voto

0

"Oltre l'inverno" - Isabel Allende

AUTORE: Isabel Allende
TITOLO: "Oltre l'inverno"
GENERE: Narrativa moderna
EDITORE: Feltrinelli
TRADUZIONE: Elena Liverani

 

FRASI:

 

La mancanza del padre lascia un vuoto nel cuore di una donna, Lucia. Una bambina ha bisogno di sentirsi protetta, ha bisogno di energia maschile per sviluppare la fiducia negli uomini e per poter poi consegnarsi all'amore.
[Isabel Allende, Oltre l'inverno - Feltrinelli]

 

Negli ultimi giorni di sua madre, [...] capì che la morte non era la fine, non era assenza di vita, bensì una potente onda oceanica, acqua fresca e luminosa, che trasportava in un'altra dimensione.
[Isabel Allende, Oltre l'inverno - Feltrinelli]

 

Voleva approfittare di ogni singolo giorno, perché ormai erano contati e sicuramente erano meno di quelli che lei sperava. Non c'era tempo da perdere.
[Isabel Allende, Oltre l'inverno - Feltrinelli]

 

La vita non ci lascia in pace, prima o poi ci trova.
[Isabel Allende, Oltre l'inverno - Feltrinelli]

 

Non è la forza di gravità a mantenere in equilibrio l'universo, ma quella adesiva dell'amore.
[Isabel Allende, Oltre l'inverno - Feltrinelli]

 

Era la cosa più bella di lei, quella risata simile ad acqua chiara che lo lavava internamente trascinando i suoi dubbi sempre più lontano
[Isabel Allende, Oltre l'inverno]

 

Conosceva lo strano potere curativo che avevano le parole, la condivisione del dolore e la consapevolezza che tutti hanno la loro quota di sofferenza; le vite si assomigliano e i sentimenti sono identici
[Isabel Allende, Oltre l'inverno]

Vota ora