“Non ditelo allo scrittore” – Alice Basso Nessun Voto

0

"Non ditelo allo scrittore" - Alice Basso

AUTORE: Alice Basso

TITOLO: "Non ditelo allo scrittore"

EDITORE: Garzanti

GENERE: Narrativa moderna

 

 
 

FRASI:

"Ah, fanciulla, credimi, ti capisco. Non c'è niente che faccia male a una persona scrupolosa e precisa quanto accorgersi di aver combinato un casino. Sarebbe bello appartenere a quella spensierata categoria di persone che quando inciampano riescono a non vergognarsi di sè fino all'autocombustione, ma non a tutti è dato."
[Alice Basso, Non ditelo allo scrittore]

 

"A me piacciono poche persone, è un dato di fatto. Quando hanno distribuito tolleranza e stima verso il prossimo, sono arrivata tardi perché c'era coda allo sportello del cinismo".
[Alice Basso - Non ditelo allo scrittore]

 

"Invecchiare non serve a un accidente. Non ti aspettare granchè dallo scorrere del tempo. Continuerai a sentirti fuori posto e a non capire come funziona gran parte del mondo. Continuerai a scoprire che c'è gente a cui non piaci senza che tu sappia bene cos'hai fatto di male, e dovrai imparare a conviverci. Continuerai a scontrarti con regole sociali che nessuna autorità che pure potrai aver acquisito ti darà mai la facoltà di ignorare del tutto. Continuerai a voler essere diversa, e allo stesso tempo a dispiacerti, sotto sotto, che gli altri non siano uguali a te o peggio ancora, che nemmeno vogliano esserlo. E se, come credo, sei un po' come me, continuerai a provare la tentazione di scappare e di trovare rifugio in un mondo di carta che però a un certo punto non ti basterà più."
[Alice Basso, Non ditelo allo scrittore. Garzanti]

 

Vota ora