“Sono sempre io” – Jojo Moyes Nessun Voto

0

"Sono sempre io" - Jojo Moyes

AUTORE: Jojo Moyes

TITOLO: "Sono sempre io"

GENERE: Narrativa straniera

EDITORE: Mondadori

TRADUTTORE: Maria Carla Dallavalle

 

FRASI:

Che cosa si poteva fare?
Niente, risposi. Le persone fanno quello che si sentono di fare.
[ Jojo moyes, Sono sempre io ]

 

In quell'istante sentii qualcosa crescere dentro di me, una sensazione di gioia e di attesa così grande che mi parve che per un attimo il mondo avesse smesso di girare, come se esistessimo soltanto io e l'universo e un milione di cose buone che sarebbero potuti accadere se solo fossi rimasta ad aspettare.
[Jojo Moyes , Sono sempre io]
C'è bisogno di luoghi dove la gente si possa incontrare, dove possa parlare, scambiarsi delle idee. Non è solo una questione di soldi, capisci? I libri ti insegnano la vita. I libri ti insegnano l'empatia. Ma non puoi comprarli, se con quello che guadagni riesci a malapena a sbarcare il lunario. Ecco perché quella biblioteca è una risorsa vitale. Se chiudi una biblioteca non cancelli soltanto un edificio, cancelli la speranza.
[Jojo Moyes, Sono sempre io]

 

Puoi restare aggrappato al tuo dolore sulla base di un orgoglio malriposto, oppure puoi semplicemente lasciar perdere e goderti il tempo prezioso che ti rimane.
[Jojo Moyes, Sono sempre io]

 

Una vaga malinconia scese su di lui. Non tentai di dissiparla. Sapevo meglio di chiunque altro che talvolta hai solo bisogno che ti venga concesso di sentirti triste.
[ Jojo Moyes, Sono sempre io ]

Vota ora