“L’altra verità” – Alda Merini 5/5 (1)

0

" L'altra verità" - Alda Merini

AUTORE: Alda Merini

TITOLO: " L'altra verità"

GENERE: Biografie

EDITORE:  BUR Rizzoli

 

 
FRASI:

L'uomo é socialmente cattivo, un cattivo soggetto. E quando trova una tortora, qualcuno che parla troppo piano, qualcuno che piange, gli butta addosso le proprie colpe, e, così, nascono i pazzi. Perché la pazzia, amici miei, non esiste. Esiste soltanto nei riflessi onirici del sonno e in quel terrore che abbiamo tutti, inveterato, di perdere la nostra ragione.
[Alda Merini, L'altra verità]

 

Nelle malattie mentali la parte primitiva del nostro essere, la parte strisciante, preistorica, viene a galla e così ci troviamo ad essere rettili, mammiferi, pesci, ma non più esseri umani.
[Alda Merini - L'altra verità - Ed. Bur Rizzoli]

 

Io, quando scrivo, è come se dormissi ed entrassi nel profondo della mia anima. Mi fa paura il risveglio, il contatto matematico, aggressivo con la realtà dalla quale vorrei finalmente slegarmi.
[Alda Merini - L'altra verità - Ed. Bur Rizzoli]

 

Di fatto, non esiste pazzia senza giustificazione e ogni gesto che dalla gente comune e sobria viene considerato pazzo coinvolge il mistero di una inaudita sofferenza che non è stata colta dagli uomini.
[Alda Merini - L'altra verità - Ed Bur Rizzoli]

Vota ora