“A un cerbiatto somiglia il mio amore” – David Grossman Nessun Voto

0

"A un cerbiatto somiglia il mio amore" - David Grossman

AUTORE: David Grossman

TITOLO: "A un cerbiatto somiglia il mio amore"

TRADUTTORE : Alessandra Shomroni

GENERE: Narrativa

EDITORE:  Mondadori

 

FRASI:

Si può avere nostalgia di qualcosa che non si ha ancora avuto?
[
David Grossman - A un cerbiatto assomiglia il mio amore]

 

“Ho sempre l’impressione di non riuscire a trasmettere le cose più importanti, né quando scrivo né quando parlo con te.”
[David Grossman - A un cerbiatto somiglia il mio amore]

 

Le pareva di avere delle spine nei polmoni, e, curiosamente, le venne da pensare che Avram avrebbe potuto sfilargliele con delicatezza, a una a una.
[David Grossman - A un cerbiatto somiglia il mio amore]

 

Non è stato un amore a prima vista [...] perché io ti conoscevo e ti amavo anche in passato, ancor prima che tu esistessi, perché solo dopo averti incontrata sono diventato ciò che sono.
[David Grossman - A un cerbiatto somiglia il mio amore]

 

Vota ora