“Tre cavalli” – Erri De Luca Nessun Voto

0

"Tre cavalli" - Erri De Luca

AUTORE: Erri De Luca

TITOLO: "Tre cavalli"

GENERE: Narrativa

EDITORE: Feltrinelli

 

 
FRASI:

C'è in me quello che si trova in molti uomini del mondo, amori, spari, qualche frase piena di spine, nessuna voglia di parlarne.
[Erri De Luca - Tre cavalli]

 

Buono per me di non sapere niente in tempo. Perché ci vuole la tua pazienza per reggere di sapere.
[Erri De Luca - Tre cavalli]

 

Strano sapersi perduti tutti i giorni e non dirsi mai addio.
[Erri De Luca - Tre cavalli]

 

....i libri più degli anni e dei viaggi spostano gli uomini.
[Erri De Luca - Tre cavalli]

 

Leggo libri usati perché le pagine molto sfogliate e unte dalle dita pesano di più negli occhi, perché ogni copia di libro può appartenere a molte vite e i libri dovrebbero stare incustoditi nei posti pubblici e spostati insieme ai passanti che se li portano dietro per un poco e dovrebbero morire come loro, consumati dai malanni infetti, affogati giù da un ponte insieme ai suicidi, ficcati in una stufa d'inverno, strappati dai bambini per farne barchette, insomma ovunque dovrebbero morire tranne di noia e di proprietà privata condannati a vita in uno scaffale.
[Erri De Luca - Tre cavalli

]

 

Ci sono creature assegnate che non riescono a incontrarsi mai e s'aggiustano ad amare un'altra persona per rammendare l'assenza. Sono sagge.
[Erri De Luca - Tre cavalli]

Vota ora