“Un uso qualunque di te” – Sara Rattaro Nessun Voto

0

"Un uso qualunque di te" - Sara Rattaro

AUTORE: Sara Rattaro

TITOLO: Un uso qualunque di te

EDITORE: Giunti

 

FRASI:

 

Al mio disordine sapevo far fronte, era l’ordine che mi smarriva.

[Sara Rattaro – Un uso qualunque di te]

 

Le cose si perdono. Le chiavi, i documenti, l'orologio, una partita a poker, un'occasione o una causa in tribunale. Ma puoi anche concederti di perdere tempo, o addirittura la testa.
E' perdersi che è diverso. Riguarda sempre te stesso e il tuo cuore, chi ami o hai amato.
Quando i figli crescono, ogni giorno ne perdi un piccolo pezzo. Smetti di rimboccargli le coperte, di raffreddargli la pappa e di controllare i compiti. Non te ne accorgi nemmeno quando un giorno improvvisamente certe cose lasciano spazio ad altre e tu non sai spiegare esattamente come è successo.
[Sara Rattaro - Un uso qualunque di te]

 

Il dolore è strano. Si manifesta all'improvviso e puoi solo aspettare che scompaia da sé. Non ci sono soluzioni né risposte. Bisogna fare un respiro profondo ed aspettare.
Però è vero che ti fa sentire vivo. Credo sia perché fa così male da toglierti il fiato. Ma se smetti di respirare vuol dire che sei ancora vivo ...
[Sara Rattaro - Un uso qualunque di te]

 

Mi sentivo come una quattordicenne che architettato male le bugie e adesso non sa come affrontare le conseguenze.
[Sara Rattaro - Un uso qualunque di te]

 

Ogni primo bacio nasconde il suo significato, per quanto piccolo e inesperto sia sarà sempre indelebile nel tuo cuore. Sarà con qualcuno che non puoi più levarti dalla testa e quando cercherà le tue labbra l'emozione sarà così forte da toglierti il fiato. Non si imbroglia con il primo bacio, perché quando trovi la persona giusta il primo braccio e tutto.
[Sara Rattaro - Un uso qualunque di te]

 

"Il futuro lo puoi pianificare, prevedere, anticipare, ma quando arriva ti prende sempre alla sprovvista. È per questo che ti preoccupa"
[Sara Rattaro - Un uso qualunque di te]

 

Quando una persona ti attraversa l'anima, una parte di te si sbriciola. Peccato sia la parte su cui hai sempre contato .
[Sara Rattaro - Un uso qualunque di te]

 

Il coraggio... credo si chiami così, quella cosa che non puoi comprare perché non sai dove cercarla ma che improvvisamente ti trovi addosso tanto da sentirla sulla pelle.
Non segue una mappa e non trova un luogo preciso ma sa smuovere tutto quello in cui credi, parcheggia le tue paure e spacca in due emozioni e rabbia. E poco importano tutte le tue incertezze e tutti i tuoi dubbi, perché ora sai cosa devi fare, come e, soprattutto, dove devi arrivare . 
Può essere straordinario come volare, forte come un nodo. Il coraggio te lo trovi dentro, così forte da riuscire ad ucciderti, e spesso è anche tutto quello che ti resta.
[Sara Rattaro - Un uso qualunque di te]

 

[...] a volte la vita ci toglie le cose più belle in modo così crudele e senza spiegazioni logiche. Ma non Ë una colpa se qualcuno ci ama più della sua stessa vita.
[Sara Rattaro - Un uso qualunque di te]

 

Ogni tipo di guerra inizia dalla morte di qualcuno.
[Sara Rattaro - Un uso qualunque di te]

 

Vota ora