“Kafka sulla spiaggia” – Haruki Murakami Nessun Voto

0

"Kafka sulla spiaggia" - Haruki Murakami

AUTORE: Haruki Murakami

TITOLO: "Kafka sulla spiaggia"

TRADUTTORE: G. Amitrano

GENERE: Narrativa straniera

 

 

FRASI:

Quando la tempesta sarà finita, probabilmente non saprai neanche tu come hai fatto ad attraversarla e a uscirne vivo. Anzi, non sarai neanche sicuro se sia finita per davvero. Ma su un punto non c'è dubbio. Ed è che tu, uscito da quel vento, non sarai lo stesso che vi è entrato.
[Murakami, Kafka sulla spiaggia]

 

Guardo il suo seno. La parte tonda in rilievo, in accordo col ritmo del suo respiro, si solleva e si abbassa dolcemente, simile al movimento delle onde. Mi fa pensare ad una vasta distesa di mare su cui scende una pioggia silenziosa e incessante. Io sono il navigatore solitario in piedi sul ponte della nave, e lei è il mare. Il cielo è un'uniforme distesa grigia che in lontananza si confonde con il mare che ha la stessa tinta cinerea. In momenti come questo è difficile distinguere dove cominci uno e abbia fine l'altro. È perfino difficile distinguere il navigatore dal mare. E anche i confini tra la realtà è il cuore
[Murakami Haruki - Kafka sulla spiaggia]

 

Vota ora