“Mi arrivi come da un sogno” – Diego Galdino Nessun Voto

0

"Mi arrivi come da un sogno" - Diego Galdino

AUTORE: Diego Galdino

TITOLO: Mi arrivi come da un sogno

EDITORE: Sperling&Kpufer

 

FRASI:

Capita, a volte, nei momenti in cui si riceve una notizia terribile - quella che meno ti saresti aspettato, quella che potrebbe cambiare la tua vita per sempre, e nel giro di un attimo -, di fare strane associazioni. Di ritrovarsi in testa pensieri scollegati, e di volare con la mente in posti che non c'entrano nulla- forse solo per fuggire alla realtà di quella notizia.
[Diego Galdino - Mi arrivi come da un sogno]

 

Ci sono abbracci che non significano nulla e abbracci che valgono una vita.
[Diego Galdino - Mi arrivi come da un sogno]

 

C'è gente che mente senza problemi, che costruisce sulla menzogna castelli interi, evitando poi di porsi domande oppure continuando a mentire fino a perdere di vista la verità. 
[Diego Galdino - Mi arrivi come da un sogno]

 

Il modo più facile e immediato per accorgerci del peso effettivo che ha assunto una persona nella nostra vita è sentire l'effetto che fa la sua mancanza.
[Diego Galdino - Mi arrivi come da un sogno]

 

Lo shopping più bello, in fondo, è quello che si fa da sole, con in mente una persona precisa a cui piacere.
[Diego Galdino - Mi arrivi come da un sogno]

 

Un amore appena sbocciato ci lascia i solchi sulla pelle, ci lascia sospesi in un tempo che non capiamo più, che fugge e insieme ci circonda. Siamo immersi in un mare verde smeraldo: la saggezza lungimirante e un pò cinica che avevamo accumulato non serve più a niente perché intorno a noi vediamo soltanto quell'acqua che avvolge ogni centimetro del nostro corpo. Il resto è un inutile suono attutito.
[Diego Galdino - Mi arrivi come da un sogno]

 

Anche la disperazione ha un suo perché. Quando sei felice potresti avere il dubbio di non essere vivo, mentre il dolore, quello si, ti fa sentire appieno l'agglomerato di carne e spirito che sei e che ti porti appresso ogni momento. La disperazione performante di un amore tormentatoti urla in faccia chi sei e cosa vuoi e traccia un confine fra te e il reso del mondo.
[Diego Galdino - Mi arrivi come da un sogno]

 

Secondo me è questione di feeling. A volte due sconosciuti si possono conoscere in fretta e più a fondo che due che crescono insieme ma non sanno guardarsi davvero.
[Diego Galdino - Mi arrivi come da un sogno]

 

...si sedette a guardarla dormire. Strana questa intimità, pensò. Di colpo così vicini senza preavviso. Non riusciva a smettere, non riusciva a privarsi di quell'immagine che le luci intermittenti della città gli regalavano intrufolandosi dalla finestra. 
Dopo un tempo indefinito anche lui decise di mettersi a dormire, ma prima, guidato da una forza magnetica invisibile, non potè evitare di accarezzarle una spalla. La morbidezza della sua pelle gli diede un brivido. Fu un po' come rubare una mela, ma una mela talmente buona che il vero peccato sarebbe stato lasciarla al suo posto.
[Diego Galdino - Mi arrivi come da un sogno]

 

Si ritrovò solo. Inspirò profondamente il profumo del mare che riempiva l'aria e cercò di ricomporre il puzzle. Certo, gli disse una voce dentro di lui, puoi anche sperare di ricomporre il puzzle, ma chi ricomporrà il tuo cuore è ancora un mistero senza soluzione.
[Diego Galdino - Mi arrivi come da un sogno]

 

Vota ora