“Il gioco bugiardo” – Ruth Ware Nessun Voto

0

"Il gioco bugiardo" - Ruth Ware

AUTORE: Ruth Ware

TITOLO: "Il gioco bugiardo"

TRADUTTORE: Vincenzo Perna e Sara Puggioni

EDITORE: Corbaccio

GENERE: Thriller

 

FRASI:

Anche se ho la faccia inondata di lacrime e il cuore sul punto di spezzarsi.
Continuo a camminare.
[Ruth Ware - Il Gioco Bugiardo / Trad. di Vincenzo Perna e Sara Puggioni]

 

Smetti di fidarti di te stessa, e l'insicurezza si insinua dove prima c'erano amore e confidenza.
[Ruth Ware - Il Gioco Bugiardo / Trad. di Vincenzo Perna e Sara Puggioni]

 

Quando ti definisci per mezzo di un muro, chi è dentro è dentro e chi è fuori è fuori.
[Ruth Ware - Il Gioco Bugiardo / Trad. di Vincenzo Perna e Sara Puggioni]

 

...c’è un tipo di dolore che passa soltanto quando ti sfoghi.
[Ruth Ware - Il Gioco Bugiardo / Trad. di Vincenzo Perna e Sara Puggioni]

 

Non c’è niente come essere dalla parte del torto per spingerti a litigare.
[Ruth Ware - Il Gioco Bugiardo / Trad. di Vincenzo Perna e Sara Puggioni]

 

Quando osservi la gente mentire tanto spesso come è accaduto a noi, impari a riconoscere i segnali.
[Ruth Ware - Il Gioco Bugiardo / Trad. di Vincenzo Perna e Sara Puggioni]

 

Nei giorni successivi imparo che il tempo può stemperare tutto in una sorta di nuova normalità.
[Ruth Ware - Il Gioco Bugiardo / Trad. di Vincenzo Perna e Sara Puggioni]

 

Dopotutto un muro non serve soltanto a tenere fuori il prossimo. Può anche servire a intrappolare la gente al suo interno.
[Ruth Ware - Il Gioco Bugiardo / Trad. di Vincenzo Perna e Sara Puggioni]

 

Vota ora