“L’arte di essere fragili” – Alessandro D’Avenia Nessun Voto

0

"L'arte di essere fragili" - Alessandro D'Avenia

AUTORE: Alessandro D'Avenia

TITOLO: "L'arte di essere fragili"

EDITORE: Mondadori

GENERE: Narrativa

 

FRASI:

Leggere ciò che un altro uomo ha scritto è entrare in relazione epistolare con lui: lui ci scrive, noi, a distanza di migliaia di ore, rispondiamo.
La poesia è un messaggio in bottiglia, che vive della speranza di un dialogo differito nel tempo.
[Alessandro D'Avenia, L’arte di essere fragili]

 

Così fa qualsiasi innamorato:
Non parla d'altro che del suo amore.
[Alessandro D’Avenia, L’arte di essere fragili]

 

L'arte da imparare in questa vita non è quella di essere invincibili e perfetti, ma quella di saper essere così come si è, invincibilmente fragili e imperfetti.
[Alessandro D'Avenia, L'arte di essere fragili]

 

L'abitudine ad aver tutto a portata di mano disabitua alla ricerca lunga e paziente dell'infinito, cosa o persona che ne sia lo scrigno.
[Alessandro D'Avenia, L'arte di essere fragili]

 

Solo il tempo mostra la grandezza di un amore, di un'opera, di un uomo.
[Alessandro D'Avenia, L'arte di essere fragili]

 

Per aver "cara la vita" bisogna navigare (non solo in rete), affrontare i pericoli e la solitudine del mare, anche quello infinito del naufragio del cuore.
[Alessandro D'Avenia, L'arte di essere fragili]

 

Vota ora