“Hunger Games. La ragazza di fuoco” – Suzanne Collins Nessun Voto

0

"Hunger Games. La ragazza di fuoco" - Suzanne Collins

AUTORE: Suzanne Collins

TITOLO: "Hunger Games. La ragazza di fuoco"

TRADUTTORE : Fabio Paracchini, Simona Brogli

EDITORE: Mondadori

GENERE: Narrativa straniera

 

FRASI:

- Cosa pensi che dovremmo fare nei nostri ultimi giorni di vita?
- Io voglio soltanto passare ogni minuto che mi resta da vivere insieme a te.
[Suzanne Collins - Hunger Games. La ragazza di fuoco]

 

Amare la bellezza non vuol dire non saperle resistere [...] A parte forse quando si tratta di te.
[Suzanne Collins, Hunger Games. La ragazza di fuoco]

 

A un certo punto devi smettere di correre e voltarti e affrontare chi ti vuole morto.
[Suzanne Collins - Hunger Games. La ragazza di fuoco]

 

...a volte succedono cose che non si è preparati ad affrontare.
[Suzanne Collins, Hunger Games - La ragazza di fuoco]

 

Con quel bacio, Gale aveva mandato in frantumi la barriera invisibile che si ergeva tra noi e tutte le speranze che avevo di riprendere la nostra vecchia amicizia senza complicazioni. Per quanto fingessi, non avrei più guardato le sue labbra nello stesso modo.
[Suzanne Collins, Hunger Games - La ragazza di fuoco]

 

"Smetto di parlare, di reagire, rifiuto il cibo e l'acqua. Possono pomparmi nel braccio quello che vogliono, ma non basta per far vivere una persona che non vuole più farlo."
[Suzanne Collins - Hunger Games. La ragazza di fuoco]

Vota ora