“L’amante di Lady Chatterley” – David Herbert Lawrence Nessun Voto

0

"L'amante di lady Chatterley" - David Herbert Lawrence

AUTORE: David Herbert Lawrence

TITOLO: "L'amante di lady Chatterley"

TRADUTTORE : S. Rota Sperti

EDITORE: Feltrinelli

GENERE: Narrativa classica

 

FRASI:

"Quando l'ultimo vero uomo sarà stato ucciso, e tutti saranno addomesticati: bianchi, neri o gialli, di qualsiasi colore, tutti addomesticati, allora avremo solo dei pazzi."
[David Herbert Lawrence - L'amante di Lady Chatterley]

 

"Vagamente sentiva che stava andando in pezzi. Qualcosa le faceva percepire di essersi staccata da tutto, di avere perso ogni contatto con il mondo concreto e vitale."
[David Herbert Lawrence - L'amante di Lady Chatterley]

 

Magari lui le avesse costruito un mondo tutto per lei.
[David Herbert Lawrence - L'amante di Lady Chatterley]

 

"Ma era stato ferito talmente a fondo che in lui qualcosa era morto, una parte delle sue emozioni erano scomparse. C'era in lui come un vuoto bianco della sensibilità"
[David Herbert Lawrence - L'amante di Lady Chatterley]

 

"Sembrava così vecchio... infinitamente vecchio, formato da strati di disillusione depositatisi in lui, generazione dopo generazione, come una stratificazione geologica; ed era al tempo stesso, simile a un bimbo abbandonato. Un reietto, in un certo senso, tuttavia dotato del coraggio disperato della sua esistenza da rinnegato"
[David Herbert Lawrence - L'amante di Lady Chatterley]

 

Vota ora