Nel dubbio che decidessi di venire con me, ho preferito partire prima. Nessun Voto

0

Nel dubbio che decidessi di venire con me, ho preferito partire prima. Non sono una scelta vincente, dammi retta. Incontrarti è stato magico: i tuoi occhi hanno qualcosa di simile a quelli del cucciolo di alce che tentai di salvare anni fa. Ma tu non morirai, tu sei una forza, tu vivrai intensamente e farai mangiare la polvere a chiunque tenterà di metterti i bastoni fra le ruote. Sono felice di aver condiviso con te questa breve parentesi. Adesso punta un dito sul mappamondo e va’ dove ti porta la vita.

[Amabile Giusti – È un giorno bellissimo]

Vota ora