Oggi vi presentiamo

0
89
Nessun Voto

Oggi vi presentiamo: “MORS TUA VITA MEA” di Giovanna Larosa, recensito per noi da Paola Sanna.

TRAMA: Claudia Aloisi ha venticinque anni e un sogno: lavorare nella moda. Percorrendo le accidentate curve che la portano ogni giorno in un piccolo negozio di giocattoli, Claudia ha la certezza che presto il suo sogno diventerà realtà. “…Comunque andasse, io avevo appena sostenuto un colloquio importante, mi ero creata la mia occasione, qualcosa da aspettare, un vento nuovo, un motivo in più per pensare-ogni mattina-che presto il mio tragitto in macchina sarebbe cambiato, e non solo quello. E cambiò, eccome se cambiò…” Questa è una storia figlia della paura, di una paura che ha generato indifferenza e di un’indifferenza che ha creato profonde incertezze sul futuro. Restano indenni la bellezza delle persone, e lo splendore delle città, che rendono quel tempo un ricordo irripetibile.

RECENSIONE: Romanzo un po’ difficile da seguire nel suo svolgimento.
Una serie interminabile di episodi ed eventi nella vita lavorativa di Claudia, la protagonista.
L’autrice ci offre un “dietro le quinte “sofferto ma anche esplicitamente vero di ciò che succede in un ambiente di lavoro che diventa competitivo.
Claudia è una donna alla quale piace il suo lavoro, ma non le piacciono i compromessi disonesti. Questo la porterà a prendere decisioni controcorrente.
Per lavoro si sposta in diverse e importanti città d’Italia , molto bello il modo in cui l’autrice descrive questi luoghi. Come tante donne diverse con le loro proprie caratteristiche. Finale che ristabilisce la meritata serenità alla protagonista.
#lefrasipiùbelledeilibri

Vota ora