Lei piangeva, lo sapevo, e le sue lacrime …

0
65
Nessun Voto

Lei piangeva, lo sapevo, e le sue lacrime silenziose che avevo talvolta provocate, volontariamente o no, mi scivolarono sulla guancia. Avrei potuto gustarle, cogliere sulle mie labbra il sapore lontano che ci riannodava alle nostre difficoltà, alla fatica che facevamo così’ spesso a capirci senza ferirci.
[Michael Déon, Un tassì color malva]
#lefrasipiùbelledeilibri #amore #pianto

Vota ora

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here