A volte mi sentivo semplicemente in apnea, a …

0
101
Nessun Voto

A volte mi sentivo semplicemente in apnea, a rincorrere secondi preziosi che alla fine non arrivavano mai.
Conservavo un mucchio di ricordi, ma ognuno aveva perso consistenza, avvolto in un alone di nebbia. C’era un senso di mancanza, lo stesso che si prova tra l’infanzia e l’adolescenza, quando qualcosa ci viene strappato via.
[Absence – Chiara Panzuti]

Vota ora