Ventotto anni da compiere in ottobre, e la sua …

0
93
Nessun Voto

Ventotto anni da compiere in ottobre, e la sua vita fino a lì era stata un po’ in salita, ma poi era arrivato lui, gli occhi chiari e i capelli eternamente spettinati, la faccia affilata, lui che si scioglieva quando la guardava e diventava altro, diventava suo. C’erano sguardi limpidi che erano solo per lei, lo sapeva. Occhi che avrebbero guardato così una sola donna, in tutta la vita, e quella donna era lei. C’erano parole che crescevano, si allargavano in fondo alla gola e forse era presto e forse no, e lo diceva allo specchio, lo sputava insieme al dentifricio, e le tremavano le gambe, e capiva che era la prima volta, che lui era la sua prima volta. Capiva che non ce ne sarebbe stata un’altra.
[ Valentina D’Urbano, Quella vita che ci manca]
#lefrasipiùbelledeilibri #amore
Foto: web

Vota ora

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here