Lei era la sua casa adesso, la cosa più bella che …

0
95
Nessun Voto

Lei era la sua casa adesso, la cosa più bella che avesse mai avuto, e gli dormiva tra le braccia, e quella cosa senza nome gli esplodeva nel petto, gli scioglieva i tessuti, diventava la pulsazione placida del sangue nelle vene, e tanto lei dormiva, lei il suo cuore che batteva non poteva sentirlo.
[ Valentina D’Urbano, Quella vita che ci manca]
#lefrasipiùbelledeilibri #amore
Foto: web

Vota ora

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here