Ma era una ragazza fuori dal comune, ogni suo …

0
67
Nessun Voto

Ma era una ragazza fuori dal comune, ogni suo passo e ogni sua parola avevano un colore e un’impronta particolare, non era sempre facile camminare al suo fianco e tenere il passo con lei. (…) Era diversa dalle altre, e sarebbe stato un problema viverle accanto soddisfacendo la propria ambizione di studioso, perché lei non tollerava le ambizioni. Inoltre non aveva molta salute e sopportava a fatica specialmente le serate e le feste. Preferiva vivere in solitaria quiete con fiori musica e forse un libro, aspettava che qualcuno venisse a trovarla e lasciava che il mondo andasse per la sua strada. Talvolta era così delicata e sensibile che ogni cosa estranea le faceva male e facilmente le strappava le lacrime. Ma ben presto era di nuovo raggiante di una silenziosa, delicata e solitaria felicità, e vedendola si sentiva come fosse difficile dare qualcosa a questa bella e strana donna e significare qualcosa per lei.
[Herman Hesse- tratto da “Iris” – Le fiabe- e contenuto nell’antologia “Sull’amore”]

Ph: Web
Le frasi più belle dei Libri…

Vota ora

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here