“Prima o poi ci abbracceremo” – Antonio Dikele Distefano

0
330
Nessun Voto

AUTORE: Antonio Dikele Distefano
TITOLO: Prima o poi ci abbracceremo
GENERE: Young Adult
EDITORE: Mondadori

TRAMA

Siamo stati in silenzio, siamo stati un casino. “Ci sono persone che dopo un po’, non riescono più a farsi ascoltare, anche se urlano, persone che non hanno più nulla da dirsi e continuano a stare insieme nonostante tutto, perché Credono nelle sconfitte incoraggianti. Che poi l’errore sta nel credere di essere simili solo perché si è stati vicini. Coppie che ricordano l’Inghilterra e l’Australia, paesi affini nelle tradizioni forse, nelle abitudini, dove si parla la stessa lingua, ma che si trovano comunque in due continenti diversi.”

Leggi le frasi che abbiamo scelto per te

Di questo parla Distefano nel suo nuovo romanzo: di Enrico e Irene, che provano a stare insieme, si dicono “ti amo” senza sapere davvero cosa significhi e restano sempre un passo indietro l’uno rispetto all’altro. E di Gianluca e Alda, i genitori di Enrico, due che si sono ostinati ad amarsi a tutti i costi, fino al punto di farsi solo del male.

Per rendersene conto quando ormai è troppo tardi, quando l’amore si è trasformato in indifferenza, il suo contrario. In Prima o poi ci abbracceremo, con le sue frasi brevi, musicali e cariche di immagini, l’autore compie “l’autopsia” di due storie d’amore disfunzionali. E nel ripercorrere le cause della loro morte cerca di capire la vera natura del sentimento che più ci tiene vivi: l’amore.


RECENSIONI

“Prima o poi ci abbracceremo” è un romanzo inizialmente auto-pubblicato, scaricato da diecimila lettori, in seguito è stato notato dalla Mondadori e pubblicato nel 2015. E’ un lungo monologo d’amore. La storia di Enrico e Irene è una storia d’amore importante per un’età adolescenziale, un’età in cui non si ha cura degli amori e si danno per scontate tante attenzioni riempiendole di vuoti, orgoglio e arroganza piuttosto che con gesti concreti, pieni d’amore. Enrico rivuole la sua Irene, e in un viaggio verso Milano, dove cercherà di riprendersela, analizzerà questa storia d’amore rimasta in sospeso e scivolata via dalle dita per disattenzione. Ma una volta arrivato a destinazione riuscirà a dirle tutto ciò che ha dentro? Troppe sono state le parole scritte, troppi sguardi bassi, adesso è il momento di svolta. Un ultimo incontro, e poi… sarà amore o separazione? Per una pescatrice di frasi come me questo libro è stato un suicidio, ogni riga confonde ed emoziona. A differenza di molti libri sopravvalutati che in realtà son solo ammassi di frasi, questo ha una trama ed è molto scorrevole. Consigliato ad un pubblico adolescenziale e a chi ama il genere “Young Adult”

[©Anna Rita]

 

Le recensioni presenti in “Le frasi più belle dei Libri…” esprimono le opinioni personali del recensore. Ti suggeriamo di leggere i libri che ti proponiamo, a prescindere dal giudizio da noi espresso. Qualora volessi esprimere la tua opinione invia commenti o recensioni tramite il modulo presente nel nostro sito web.

Vota ora