“Sguardi” – Chiara Cuci

0
344
Nessun Voto

AUTORE: Chiara Cuci
TITOLO: Sguardi

TRAMA:

“Sofia incontra Jack per la prima volta poco più che bambina, ma, nonostante frequentino la stessa classe al liceo, è solo all’ultimo anno che i due iniziano a conoscersi davvero, o almeno questo è ciò che crede la ragazza. Lei è la classica brava ragazza: una secchiona gentile quanto maldestra ed insicura. Lui in apparenza la perfezione: bello, ammirato, competente in ogni cosa e dal cuore gentile. Tutto ciò che fino ad allora sembra averli fatti camminare su binari paralleli ora perde di significato ed i due iniziano a frequentarsi.

Sofia nota che ogni volta che si trova nei guai, Jack compare dal nulla e l’aiuta sempre a cavarsela come se non riuscisse ad evitare di prendersi cura di lei. Tra i loro sguardi c’è una sorta di incomprensibile magia che li attira sempre di più l’uno verso l’altra. Il loro avvicinamento è però tutt’altro che scontato, messo spesso in discussione sia dalla prudenza di Sofia a fidarsi pochissimo dell’altro, sia dall’indecisione di Jack di ritrovare se stesso credendo in qualcosa a cui aveva rinunciato già da tempo.

I due, contro ogni ragionevole logica, non possono fare a meno di cercarsi, ma a complicare la situazione arriva Natan, una vecchia ed ingombrante conoscenza di Jack, che entra prepotentemente in competizione con lui. Un giorno Sofia rischia la vita e viene salvata all’ultimo da qualcuno di misterioso: del suo incidente ha solo ricordi confusi, ma nessuno di essi sembra coincidere con la versione dei fatti che le viene raccontata. Così decide di capire se sta per diventare pazza ritornando sul luogo dell’incidente, ove ricorda perfettamente chi e come è stata salvata. Da quel momento le si apre un mondo sconosciuto, ma del quale in realtà conosce bene i protagonisti.

A chi consegnerà il suo cuore tra lo schietto e sicuro Natan e il tenebroso complicato Jack? E quale sarà la sua missione una volta compresa l’essenza di chi le sta accanto?”

Leggi le frasi che abbiamo scelto per te


RECENSIONI

Sofia, adolescente fin troppo matura e giudiziosa per la sua età, si ritrova dopo anni in cui ha vissuto nell’ombra della sua timidezza, a scegliere tra due meravigliosi ragazzi: lo schietto e romantico Natan, nuova ed emozionante conoscenza e l’incomprensibile ma sempre presente Jack, che conosce sin da bambina, ma con il quale inspiegabilmente, ha intrecciato un rapporto solo adesso.

Il romanzo, è raccontato in prima persona dalla protagonista e già dopo le prime pagine, entriamo in stretto contatto con tutti i personaggi, amandoli immediatamente.
Sofia, racconta i suoi pensieri più intimi.
Le sue riflessioni, frutto delle vicessitudini quotidiane, hanno permesso alla scrittrice di raccontare un amore si adolescenziale, ma in modo maturo. Vengono messe in luce le emozioni, le incertezze e i dubbi sull’amore, che si hanno ad ogni età e non solo tra i banchi di scuola.
L’amore raccontato è un amore speciale, legato alla magia di sguardi e di emozioni, che nascondono un’importante verità.
Sarà un brutto incidente, a far venire fuori la sorprendente verità che porterà Sofia, a prendere la decisione finale. Il suo cuore apparterrà finalmente, ad uno solo dei due ragazzi.

Lo stile della scrittrice è leggero e piacevole.
Tratta un argomento classico come quello dell’amore adolescenziale in modo non banale, per portare il lettore a un’importante riflessione.
In più, è una buona opportunità per ricordare le proprie esperienze con un dolce sorriso o per accompagnare, chi sta vivendo questi anni meravigliosi senza perdere però, il gusto di sognare e di sorprendersi.

[©Anna Ciccone]

 

Le recensioni presenti in “Le frasi più belle dei Libri…” esprimono le opinioni personali del recensore. Ti suggeriamo di leggere i libri che ti proponiamo, a prescindere dal giudizio da noi espresso. Qualora volessi esprimere la tua opinione invia commenti o recensioni tramite il modulo presente nel nostro sito web.

Vota ora