“Luna di miele a Parigi – La ragazza che hai lasciato” – Jojo Moyes

0
461
Nessun Voto

AUTORE: Jojo Moyes
TITOLO: Luna di miele a Parigi – La ragazza che hai lasciato
TRADUITTORE: Maria Carla Dallavalle
EDITORE: Mondadori
GENERE: Romantico

TRAMA

Francia, inizio Novecento. Sophie, una ragazza di provincia, si ritrova immersa nell’affascinante mondo della Belle Époque parigina e si innamora del pittore Édouard. Non è una storia semplice, ma il sentimento che li lega sfocia in un meraviglioso matrimonio d’amore. Una favola interrotta dallo scoppio della Grande Guerra: Édouard parte per il fronte e Sophie rimane sola nella zona occupata dai tedeschi. Quando viene a sapere che il marito è prigioniero e rischia la vita, per salvarlo offre al comandante tedesco ciò che ha di più caro: il ritratto fattole da Édouard. Quasi cent’anni dopo quel quadro è appeso in casa di Liv Halston, vedova trentenne, dono del marito prima di morire. Quale storia tormentata si cela dietro il dipinto? Un legame insospettabile lega queste due donne, separate da un secolo di storia ma unite dalla determinazione a lottare per ciò cui tengono di più. Costi quel che costi.


RECENSIONI

Immagino che tutti, o quasi, conoscerete questa autrice.
Almeno per il suo successo con il romanzo – Io prima di te- , al quale poi sono succeduti gli altri due di seguito – Io dopo di te – e – Sono sempre io-.
È Jojo Moyes.
Non si può dire male di questa scrittrice. E tra tutti i suoi libri che ho letto, questo è sicuramente quello che ho preferito. Una bellissima storia d’amore. Anzi, due. Un racconto che si snoda per decenni : dalla prima guerra mondiale fino ai giorni nostri. I personaggi principali sono tutti femminili. Due donne completamente diverse. Due storie lontane tra loro ma che si incroceranno per una serie di coincidenze. Il “personaggio” fondamentale per tutto il racconto non è una persona, ma un quadro.

La Moyes tesse come una tela il suo racconto intorno a questa opera d’arte. E lo fa talmente bene, con così tanta passione e dovizia di particolari, che alla fine del libro ci si chiede dove possa essere ora “La ragazza che hai lasciato “. È un romanzo pieno di passione. Per l’arte, per la propria gente, per il proprio paese, per la vita. Commuove. Fino alle lacrime. Parla. Fino nel profondo. E aggiunge. Aggiunge come fosse una persona realmente esistita, conosciuta e amata, Sophie. Fatevi un regalo. Leggetelo lentamente.
Non vi deluderà.

[©Paola Sanna]

 

Le recensioni presenti in “Le frasi più belle dei Libri…” esprimono le opinioni personali del recensore. Ti suggeriamo di leggere i libri che ti proponiamo, a prescindere dal giudizio da noi espresso. Qualora volessi esprimere la tua opinione invia commenti o recensioni tramite il modulo presente nel nostro sito web.

Vota ora