“Come tele bianche” – Carla Parolisi

0
337
5/5 (1)

FRASI

“Mi sono appoggiata a un muro, ma non ne voglio uno intorno: me ne occorre solo uno, alle spalle. Dove non ho occhi per vedere. Che mi faccia sentire protetta.”

[Carla Parolisi, Come tele bianche]

 

“Lei corre, si agita, si affatica, ma perché?[…]Perché lei pensa di non fare abbastanza, di non dimostrare abbastanza. È come un leone che si comporta da lepre.”

[Carla Parolisi, Come tele bianche]

Leggi la nostra recensione

“La mia mente era un immenso spazio bianco e, benchè sapessi che prima o poi avrei ricordato tutto, volevo imparare a conoscermi.”

[Carla Parolisi, Come tele bianche]

 

“Alle pareti avevo appeso delle grandi tele bianche. Tutto era come la mia vita, immacolato come nella mia testa.””

[Carla Parolisi, Come tele bianche]

 

“Non c’è alcuna fretta nella vita per trovarsi e ritrovarsi. Io non so se prima o poi mi troverò o ritroverò: per ora mi cerco.””

[Carla Parolisi, Come tele bianche]

 

“Le scadenze ce le imponiamo noi paragonandoci agli altri, per poi vivere con l’insoddisfazione che ne deriva facendo ciò che gli altri si aspettano che facciamo.”

[Carla Parolisi, Come tele bianche]

 

“Ho imparato che quando non ci si ricorda più neanche il proprio nome, nè quello dei propri genitori, si impara a leggere i cuori delle persone perchè non si può sapere chi ci dice la verità”

[Carla Parolisi, Come tele bianche]

 

“Credo che esistano emozioni soffocate in fondo al cuore pronte a riafforire in qualsiasi modo, dopo anni in cui si è pensato di aver cancellato dal proprio cervello tutti quei legami ai quali un tempo erano uniti.”

[Carla Parolisi, Come tele bianche]

 

“Ci siamo incontrati in un luogo che non c’è. Una sera mi è sembrato di leggere la mia storia tra quelle righe, e di conoscerlo da sempre.”

[Carla Parolisi, Come tele bianche]

 

“Ognuno dovrebbe chiedersi solo: ma tutto ciò che pretendo da un altro, io l’ho fatto e lo farei per lui?”

[Carla Parolisi, Come tele bianche]

 

“Ora puoi iniziare ad aggiungere colore Zoe. Non lasciare la tua vita in un candido anonimato.”

[Carla Parolisi, Come tele bianche]

 

“Perdiamo tanto tempo a porci domande, quando potremmo semplicemente agire. Quello che ci riserva il futuro non lo sa nessuno, e allora è sempre meglio rischiare che stare fermi ad aspettare”

[Carla Parolisi, Come tele bianche]

 

“Non conosco la mia storia, sono come una naufraga: ogni giorno sarà come approdare su una nuova riva.”

[Carla Parolisi, Come tele bianche]

Vota ora