“Emmaus” – Alessandro Baricco

0
668
Nessun Voto

FRASI

“…Così usciamo nel buio più fermi, e apparentemente più veri. È lo stesso buio che ogni sera si ingoia Andre e le sue perdute avventure, seppure ad altre latitudini del vivere, artiche, estreme. Per quanto assurdo sia, c’è un’unica tenebra, per tutti.”

[Alessandro Baricco – Emmaus]

 

“Abbiamo una fiducia cieca nei nostri genitori, quello che vediamo in casa è il giusto ed equilibrato andare delle cose, il protocollo di ciò che consideriamo una sanità mentale. Adoriamo i nostri genitori per questo – ci mantengono al riparo da qualsiasi anomalia. Così non esiste l’ipotesi che loro, per primi, possano essere un’anomalia – una malattia. Non esistono madri malate, ma solo stanche. I padri non falliscono mai, sono a volte nervosi. Una certa infelicità, che preferiamo non registrare…”

[Alessandro Baricco – Emmaus]

Leggi la nostra recensione

 

“Ma chi ha iniziato a morire non smette mai di farlo…”

[Alessandro Baricco – Emmaus]

 

“…ripartì, ma senza tirare le marce – come se non avesse mai avuto bisogno di tirare le marce, in vita sua.”

[Alessandro Baricco – Emmaus]

 

“…siamo in grado di metabolizzare incredibili dosi di infelicità scambiandole per il doveroso corso delle cose: non ci sfiora il sospetto che nascondano ferite da curare, e fratture da ricomporre.”

[Alessandro Baricco – Emmaus]

 

“Siamo pieni di parole di cui non ci hanno insegnato il vero significato, e una è la parola dolore. Un’altra è la parola morte.”

[Alessandro Baricco – Emmaus]

 

“Conosciamo quel genere di recita, non ha un nesso vero con alcun sentimento religioso, c’entra con l’eleganza, con il bisogno di un rito. Ma non c’è resurrezione nei cuori, niente.”

[Alessandro Baricco – Emmaus]

 

“Ma, come a tutti, a lui piacerebbe, semplicemente, essere felice.”

[Alessandro Baricco – Emmaus]

 

“…forse si muore in tanti modi, e ogni tanto mi chiedo se anche noi non lo stiamo facendo, senza saperlo.”

[Alessandro Baricco – Emmaus]

 

“…Ma non c’è misura nell’amore […]. Nell’amore e nel dolore, aggiunse.”

[Alessandro Baricco – Emmaus]

 

“…la vita l’aveva spezzata, e probabilmente da tempo non temeva più l’infiltrarsi dell’assurdo nella geometria del buon senso.”

[Alessandro Baricco – Emmaus]

Vota ora