“La scrittrice del mistero” – Alice Basso

0
408
3/5 (2)

AUTORE: Alice Basso
TITOLO: La scrittrice del mistero
EDITORE: Garzanti
GENERE: Narrativa

TRAMA

Per Vani fare la ghostwriter è il lavoro ideale. Non solo perché così può scrivere nel chiuso della sua casa, in compagnia dei libri e lontano dal resto dell’umanità, per la quale non ha una grande simpatia. Ma soprattutto perché può sfruttare al meglio il suo dono di capire al volo le persone, di emulare i loro gesti, di anticipare i loro pensieri, di ricreare perfettamente il loro stile di scrittura. Una empatia innata da cui il suo datore di lavoro sa come trarre vantaggio. Lui sa che solo Vani è in grado di mettersi nei panni di uno dei più famosi autori viventi di thriller del mondo.

Leggi le frasi che abbiamo scelto per te

E non importa se le chiede di scrivere una storia che nulla ha a che fare con i padri del genere giallo che lei adora, da Dashiell Hammett a Ian Fleming passando per Patricia Highsmith. Vani è comunque la migliore. Tanto che la polizia si è accorta delle sue doti intuitive e le ha chiesto di collaborare. E non con un commissario qualsiasi, bensì Berganza, la copia vivente dei protagonisti di Raymond Chandler: impermeabile beige e sigaretta sempre in bocca.

Sono mesi ormai che i due fanno indagini a braccetto. Ma tra un interrogatorio e l’altro, tra un colpo di genio di Vani e l’altro qualcosa di più profondo li unisce. E ora non ci sono più scuse, non ci sono più ostacoli: l’amore può trionfare. O in qualunque modo Vani voglia chiamare quei crampi allo stomaco che sente ogni volta che sono insieme. Eppure la vita di una ghostwriter non ha nulla a che fare con un romanzo rosa, l’happy ending va conquistato, agognato, sospirato.

Perché il nuovo caso su cui Vani si trova a lavorare è molto più personale di altri: qualcuno minaccia di morte Riccardo, il suo ex fidanzato. Andare oltre il suo astio per aiutarlo è difficile e proteggere la sua nuova relazione lo è ancora di più. Vani sta per scoprire che la mente umana ha abissi oscuri e che può tessere trame più ordite del più bravo degli scrittori.

 

La serie della ghostwriter

L’imprevedibile piano della scrittrice senza nome
Scrivere è un mestiere pericoloso
Non ditelo allo scrittore
La scrittrice del mistero
Un caso speciale per la ghostwriter


RECENSIONI

Siamo al quarto libro di questa serie meravigliosa.



Vani è la protagonista. Pian piano che la si conosce diventa un’eroina per il lettore.

Non è artefatta, lei è quello che è e va bene così. 

Tra un’indagine per salvare l’ex e il suo favoloso lavoro di ghostwriter ci sarà spazio per l’amore.
Scopriremo l’amore maturo, quello da considerarsi un valore aggiunto, che ti lascia integra e non tralascia mai la ragione.


Crampi, brividi faranno parte del quotidiano di Vani e sarà bello affezionarsi ancor di più a quei personaggi che le “trotterellano” intorno già dai primi libri.

È sinceramente quello che mi è piaciuto meno ma un “meno” di Alice Basso per me è comunque un “più”.
Mi piacerebbe sicuramente conoscere altri pareri.

[©Anysbook per Le frasi più belle dei Libri…]

 

Le recensioni presenti in “Le frasi più belle dei Libri…” esprimono le opinioni personali del recensore. Ti suggeriamo di leggere i libri che ti proponiamo, a prescindere dal giudizio da noi espresso. Qualora volessi esprimere la tua opinione invia commenti o recensioni tramite il modulo presente nel nostro sito web.

Vota ora