“Qualcuno con cui correre” – David Grossman

0
1050
Nessun Voto

FRASI

“C’è un momento in cui si compie un piccolo passo, pensò, si devia di un millimetro dalla solita via, a quel punto si è costretti a posare anche un secondo piede e d’un tratto si finisce su un percorso sconosciuto. Ogni passo è più o meno logico, conseguente al precedente, eppure di colpo ci si ritrova in un incubo.”

[David Grossman, Qualcuno con cui correre]

 

“Libero come una stella che devia dall’orbita e solca il firmamento lasciandosi dietro una scia sfavillante.”

[David Grossman, Qualcuno con cui correre]

Scopri più di questo libro

“Sappi che ogni storia, in qualche punto profondo, si rifà a una grande verità, anche se questa non sempre ci è chiara.”

[David Grossman, Qualcuno con cui correre]

 

“Hai bisogno di uno con una mano grande così.[…] Uno che se ne sta con la mano alzata, forte, ferma, come la statua della Libertà, ma senza quel cono gelato. Solo con la mano aperta, in alto e allora tu… […] tu da lontano, da qualsiasi punto della terra, vedrai quella mano e saprai che lì potrai posarti e riposare.”

[David Grossman, Qualcuno con cui correre]

 

“Questa Tamar è così…non riusciva a trovare la parola adatta. Così intelligente, certo. E anche malinconica, molto, e disillusa. Toccava la corrente a mani nude.”

[David Grossman, Qualcuno con cui correre]

 

Vota ora