“Viene la morte che non rispetta” – Alessandro Defilippi

0
256
Nessun Voto

AUTORE: Alessandro Defilippi
TITOLO: Viene la morte che non rispetta
EDITORE:Einaudi
GENERE: Giallo

TRAMA

Genova, autunno 1952. Silvio Arieti, liberale e antifascista, docente universitario in pensione, viene trovato morto nel suo appartamento. Il cadavere è legato e porta sulla schiena una scritta, incisa con il bisturi, in una lingua simile al greco moderno: “Erkete o’ Tanato”, “Viene la morte”. Dell’indagine si occupa il colonnello Anglesio insieme ai suoi due uomini di fiducia: il maresciallo Medardo Vercesi e il brigadiere Mattia Ferrari. Quello di Arieti è solo il primo di una serie di omicidi che hanno evidentemente a che fare con la guerra da poco conclusa. Per risolverli, tra piacevoli intervalli culinari e distrazioni dovute alla giovane fidanzata Letizia, Anglesio dovrà fare i conti con il proprio passato e con quello di persone che sono molto vicine a lui.

Leggi le frasi che abbiamo scelto per te


RECENSIONI

Vuoi essere il primo a recensire questo libro?
Scrivici a: recensioni@lefrasipiubelledeilibri.it

 

Le recensioni presenti in “Le frasi più belle dei Libri…” esprimono le opinioni personali del recensore. Ti suggeriamo di leggere i libri che ti proponiamo, a prescindere dal giudizio da noi espresso. Qualora volessi esprimere la tua opinione invia commenti o recensioni tramite il modulo presente nel nostro sito web.

Vota ora