Alla fine, stanco di contemplare

0
167
Nessun Voto

Alla fine, stanco di contemplare il telefono, chiusi gli occhi. E subito l’abbandono che avevo tanto sospirato invase silenziosamente il mio spazio. Con rapidità e destrezza. Quindi, dolcemente, discese il sonno.
[Murakami, Dance dance dance]
lefrasi
Foto: web

Vota ora