“Respiri” – Chiara Sada

Volume 2

0
257
Nessun Voto

AUTORE: Chiara Sada
TITOLO: Respiri
GENERE: Saghe

TRAMA

Sofia incontra Jack da ragazzina, ma è solo all’ultimo anno di liceo che i due iniziano a conoscersi davvero, o almeno questo è ciò che crede. Lei è una secchiona gentile quanto maldestra ed insicura. Lui in apparenza la perfezione: bello, ammirato e dal cuore gentile. Tra i loro sguardi c’è una sorta di incomprensibile magia che li attira sempre più l’uno verso l’altra.

Leggi le frasi che abbiamo scelto per te

Il loro avvicinamento è però messo spesso in discussione sia dalla prudenza di Sofia a fidarsi pochissimo dell’altro, sia dall’indecisione di Jack di ritrovare se stesso credendo in qualcosa a cui ha rinunciato già da tempo. A complicare la situazione arriva la competizione con Natan, una vecchia e ingombrante conoscenza di Jack. Un giorno però la vita di Sofia viene stravolta e davanti a lei si apre un mondo sconosciuto, o forse non le è proprio così ignoto. A chi consegnerà il suo cuore tra lo schietto e sicuro Natan e il tenebroso complicato Jack? E quale sarà la sua missione una volta compresa l’essenza di chi le sta accanto?


RECENSIONI

Chiara Cuci, ci riporta ancora una volta tra i banchi di scuola con Sofia e la sua indecisione nello scegliere tra Natan e Jack. Nuovi ed importanti avvenimenti condizioneranno la sua vita e il suo cuore. Ho apprezzato molto il primo libro, “Sguardi” e incuriosita, mi aspettavo altrettanto anche dal secondo. Purtroppo però non è stato così. La storia in alcuni punti si dilunga troppo e dopo metà libro in cui se ne attende ancora il decollo, c’è un risvolto che trasporta la storia in un genere abbastanza fantasy per molti aspetti.

Ho creduto, data la particolarità della storia, che si trattasse di una parentesi ma invece il libro si è sviluppato così e il finale sospeso inoltre, lascia intendere un terzo libro, confermando questo cambio di genere. Probabilmente l’intento dell’autrice era questo sin dall’inizio e “Sguardi” ne è una piacevolissima intro che rischia però, di confondere i non amanti del genere fantasy.

L’amore resta, per i più romantici, sempre lo sfondo della storia anche se i dialoghi questa volta li ho trovati piatti, un po’ banali soprattutto perché Sofia, si è dimostrata sin dalle prime righe del primo libro, molto matura e quindi questi dialoghi sembrano quasi non appartenerle in particolare, quando riceve l’improvvisa brutta notizia, mi aspettavo di più. La nota positiva è che la scrittrice ha sviluppato una storia nuova, interessante ed è capace di stimolare l’immaginazione del lettore, soprattutto per le scene d’azione e la loro particolare ambientazione.

[©Anna Ciccone]

 

Le recensioni presenti in “Le frasi più belle dei Libri…” esprimono le opinioni personali del recensore. Ti suggeriamo di leggere i libri che ti proponiamo, a prescindere dal giudizio da noi espresso. Qualora volessi esprimere la tua opinione invia commenti o recensioni tramite il modulo presente nel nostro sito web.

Vota ora