“Storia del nuovo cognome” – Elena Ferrante

0
419
Nessun Voto

FRASI

“Non si può tornare indietro, la vita ci porta dove vuole.”

[Elena Ferrante, Storia del nuovo cognome]

 

«La vita senza vedere e senza dire, senza dire e senza ascoltare, la vita senza una veste, senza un contenitore, è sformata».
…la vita ci porta dove vuole
la bellezza delle cose è un trucco, il cielo è il trono della paura.

[Elena Ferrante, Storia del nuovo cognome]

Scopri più di questo libro

 

“La bellezza delle cose è un trucco, il cielo è il trono della paura; sono viva, adesso qui a dieci passi dall’acqua, e questo non è affatto bello, è terrificante, sono parte insieme a questa spiaggia , al mare, al brulichio di tutte le forme animali, del terrore universale; in questo momento sono la particella infinitesimale attraverso cui lo spavento di ogni cosa prende coscienza di se; io; io che ascolto il rumore del mare, che sento l’umido e la sabbia fredda.”

[Elena Ferrante, Storia del nuovo cognome]

 

“Mi si sedette a lato, mormorò che mi conosceva come conosceva se stesso. Avevamo la stessa sensibilità per le cose belle, lo stesso bisogno di goderne, la stessa necessità di cercare le parole giuste per dire com’era dolce la notte, com’era ammaliante la luna, come scintillava il mare, come due anime sanno incontrarsi e riconoscersi al buio, nell’aria profumata.”

[Elena Ferrante, Storia del nuovo cognome]

 

Vota ora