“La Governante” – Rebecca Quasi

0
354
5/5 (1)

FRASI

“Sei entrata nei miei pensieri nello stesso istante in cui hai messo piede nel mio studio il giorno del colloquio. Hai salvato la mia anima.”

[Rebecca Quasi, La Governante]

 

“Ho imparato che non si può cambiare il passato. Se non lo accettiamo non possiamo andare avanti, ci fa prigionieri.”

[Rebecca Quasi, La Governante]

Scopri più di questo libro

“Leggere è fluidità, scorrimento, contagio, è un ponte, un contatto, un domino di punti di vista che si espande ogni volta che ci lasciamo interpellare. Quindi”

[Rebecca Quasi, La Governante]

 

“Gli era mancata immensamente. Lo sapeva anche prima di vederla e di spogliarla che gli era mancata, ma in quel momento a un passo dall’intimità, si stava rendendo conto che quella donna gli era indispensabile, necessaria, vitale; era la sua bussola, il suo orientamento, l’aveva svegliato da un torpore emozionale che lo stava piano piano distruggendo e ora non avrebbe rinunciato a lei, a sposarla, nemmeno su ordine della Regina.”

[Rebecca Quasi, La Governante]

 

Vota ora