“L’amore ai tempi del colera” – Gabriel García Márquez

0
375
Nessun Voto

FRASI

“Capita che sfiori la vita di qualcuno, ti innamori e decidi che la cosa più importante è toccarlo, viverlo, convivere le malinconie e le inquietudini, arrivare a riconoscersi nello sguardo dell’altro, sentire che non ne puoi più fare a meno… e cosa importa se per avere tutto questo devi aspettare cinquantatré anni sette mesi e undici giorni notti comprese?.”

[Gabriel García Marquez – L’amore ai tempi del colera]

Scopri più di questo libro

 

“Una volta lui le aveva detto una cosa che lei non riusciva a concepire: gli amputati sentono dolori, crampi, solletico, alla gamba che non hanno più. Così si sentiva lei senza di lui, sentendolo là dove non c’era più.”

[Gabriel García Marquez – L’amore ai tempi del colera]

 

“La lettura si trasformò per lui in un vizio insaziabile.”

[Gabriel García Marquez – L’amore ai tempi del colera]

 

“Era ancora troppo giovane per sapere che la memoria del cuore elimina i brutti ricordi e magnifica quelli belli, e che grazie a tale artificio riusciamo a tollerare il passato.”

[Gabriel García Marquez – L’amore ai tempi del colera]

 

Vota ora