“Cuori in esilio” – Carmela Maria Gentile

0
517
5/5 (1)

FRASI

“«Io sono quello che sono, certamente non un principe azzurro, ma se mi vuoi… sono tuo» disse con semplicità, stringendosi nelle spalle.”

[Carmela Maria Gentile, Cuori in esilio]

 

“La fiducia è un sentimento istintivo che non ha bisogno di grosse dimostrazioni. Con lui mi ero sempre sentita protetta e… amata.”

[Carmela Maria Gentile, Cuori in esilio]

Scopri più di questo libro

 

“Credo che noi siamo unici. Ogni uomo o donna reca in sé una parte della propria eredità, ma il carattere si può forgiare, si possono prendere le distanze dagli errori commessi dai genitori e farne tesoro, per diventare persone migliori.”

[Carmela Maria Gentile, Cuori in esilio]

 

“«Sai, credo che tra noi ci siano molte affinità e questo ci ha avvicinati prima ancora che ci rendessimo conto di piacerci. Eravamo entrambi soli, chiusi nel nostro dolore ma terribilmente bisognosi di affetto. Penso che in fondo fossimo predestinati.»”

[Carmela Maria Gentile, Cuori in esilio]

 

“Per anni ci eravamo fatti la guerra ma non c’era mai stato imbarazzo tra noi. Poi le nostre vite erano state travolte, ma contrariamente ad ogni previsione, Rosy era cresciuta sempre di più nella mia considerazione, fino a diventare il centro del mio mondo.”

[Carmela Maria Gentile, Cuori in esilio]

Vota ora