“La coscienza di Zeno” – Italo Svevo

0
334
Nessun Voto

AUTORE: Italo Svevo
TITOLO: La coscienza di Zeno
GENERE: Narrativa classica

TRAMA

Profondamente segnato dal confronto con la nascente psicoanalisi (la prima edizione è del 1923), “La coscienza di Zeno” è concepito come fosse il diario terapeutico che un “nevrotico”, Zeno Cosini, scrive su richiesta del suo medico e che questi decide di pubblicare per “vendicarsi” del paziente che ha bruscamente interrotto la terapia. Il racconto di Zeno percorre così le tappe di una vita malata, attraverso la lotta contro il fumo, la morte del padre, la storia di un matrimonio senza amore, di un adulterio appassionante e infelice, di un’iniziativa commerciale disastrosa. Risalendo, con le note di un’impareggiabile ironia, tutti i tortuosi rivoli dell’esistenza interiore del protagonista, Italo Svevo affonda qui nelle più oscure e dolorose regioni dell’incertezza umana, per poi risalire alla quieta consapevolezza del “male di vivere”.

Leggi le frasi che abbiamo scelto per te


RECENSIONE

Vuoi essere il primo a recensire questo libro?
Scrivici a: recensioni@lefrasipiubelledeilibri.it

 

Le recensioni presenti in “Le frasi più belle dei Libri…” esprimono le opinioni personali del recensore. Ti suggeriamo di leggere i libri che ti proponiamo, a prescindere dal giudizio da noi espresso. Qualora volessi esprimere la tua opinione invia commenti o recensioni tramite il modulo presente nel nostro sito web.

Vota ora