“Io sono Ava ” – Erin Stewart

0
918
3.33/5 (3)

AUTORE: Erin Stewart
TITOLO: Io sono Ava
EDITORE: Garzanti
TRADUTTORE: Silvia Cavenaghi
GENERE: Narrativa da 11 anni

TRAMA

Ava era mille cose. Era una ragazza che adorava cantare. Era una ragazza con tanti amici. Ora è solo la ragazza con le cicatrici. È passato un anno dall’incendio in cui ha perso i genitori. Un anno in cui Ava ha tagliato i ponti con il mondo perché le fa troppa paura. Ora è costretta a tornare a scuola. Una scuola nuova dove non conosce nessuno. Una scuola che – ne è sicura – sarà piena di ragazzi che non faranno altro che osservare il suo viso per poi allontanarsi spaventati.

Leggi le frasi che abbiamo scelto per te

Chi vorrebbe mai fare amicizia con lei? Quali nuovi modi di prenderla in giro si inventeranno i suoi compagni? Non appena si avventura in quei corridoi i suoi incubi si avverano: non incrocia nessuno sguardo e, al suo passaggio, sente solo sussurri. Fino a quando i suoi occhi non incontrano quelli di Asad e Piper, gli unici ad avere il coraggio di andare oltre il suo aspetto. Di vedere la vera Ava dietro le cicatrici. Perché anche loro si sentono soli e incompresi. La loro amicizia la aiuterà a ricominciare. Le farà capire che nessuno è diverso, ma ognuno è unico così come è.


RECENSIONI

“Io sono Ava” è un libro autentico capace di “graffiare” quella parte di cuore che a volte pare addormentarsi. Nelle prime pagine scopriamo quello che la trama già ci indica; Ava è una ragazza che oggi non è più la stessa a causa di un incendio in cui ha perso i genitori, la sua migliore amica/cugina, e il 60% del suo aspetto esteriore. Ha 16 anni ed è costretta ad affrontare una realtà che non si è scelta, vorrebbe solo chiudersi in se stessa aspettando di risvegliarsi da un brutto sogno, o di addormentarsi per sempre. La presenza di alcuni personaggi nella sua vita porteranno frutto, facendo sì che non si arrenda neanche in quei momenti in cui arrendersi è una via d’uscita allettante.

Penso sia un libro speciale creato appositamente per dare dei messaggi forti.
No al bullismo, per tanti OVVI motivi.
No al giudizio, perché la vita per qualcuno può essere già difficile così com’è e perché ogni persona dentro di sé ha una storia che merita di essere vissuta come meglio crede, indipendentemente dalle scelte che possono essere sbagliate o giuste, (e poi per chi?).
Sì all’ascolto, perché non esistono solo i nostri problemi.
Sì alla condivisione, cosa preziosa per poter crescere interiormente.
Sì alla vita, perché vale sempre la pena viverla; che sia per un sorriso, una bella giornata, o per gli occhi di chi ci ama, vale sempre esserci.
Lo consiglio. È uno di quei libri che potrebbe cambiare la vita di qualcuno.
[©Anna Rita]

 

Le recensioni presenti in “Le frasi più belle dei Libri…” esprimono le opinioni personali del recensore. Ti suggeriamo di leggere i libri che ti proponiamo, a prescindere dal giudizio da noi espresso. Qualora volessi esprimere la tua opinione invia commenti o recensioni tramite il modulo presente nel nostro sito web.

Vota ora