“Inferno 1860, Un noir napoletano” – Marco Lapegna

0
343
5/5 (2)

FRASI

“…un funerale di solito è un buon posto da dove cominciare per indagare su un omicidio.”

[Marco Lapegna, Inferno 1860, Un noir napoletano]

 

“Non solo ognuno di noi ha quasi sempre qualcosa da nascondere, ma, più spesso di quello che pensiamo, c’è anche qualcuno pronto ad ucciderci.”

[Marco Lapegna, Inferno 1860, Un noir napoletano]

Leggi la nostra recensione

“In una città dove spesso prove e testimoni si comprano a prezzi di svendita al mercato, quella assoluta mancanza di umanità del giudice mi spaventava.
In questo contesto, ovviamente, la giustizia sorrideva quasi sempre a chi aveva le maggiori disponibilità economiche.”

[Marco Lapegna, Inferno 1860, Un noir napoletano]

 

“Napoli, con la sua quotidianità tumultuosa fatta di eccessi, dove la vita e la morte si fronteggiavano a ogni angolo di strada, mi mancava.”

[Marco Lapegna, Inferno 1860, Un noir napoletano]

 

“Il popolo meno sa e meglio è.”

[Marco Lapegna, Inferno 1860, Un noir napoletano]

 

Vota ora