“Il profumo sa chi sei” – Cristina Caboni

0
781
5/5 (1)

Libro in uscita il 15 ottobre 2020

AUTORE: Cristina Caboni
TITOLO: Il profumo sa chi sei
GENERE: Narrativa
EDITORE: Garzanti

TRAMA
Per Elena i profumi sono tutto. Sono il suo modo di leggere il mondo che la circonda e non l’hanno mai tradita. A Parigi, le sue creazioni personalizzate sono richiestissime, perché solo lei sa guardare in fondo alle persone e trovare l’essenza giusta. È la sua vocazione, e lei è felice che sia così. Per questo, quando un giorno, all’improvviso, perde la capacità di creare, la sua vita si trasforma in un incubo. La magia dei profumi sembra svanita. Proprio allora le arriva una proposta dall’ultima persona da cui se la sarebbe mai aspettata: Susanna, sua madre, che non è mai riuscita a volerle bene e che ha creato in lei un vuoto incolmabile. La donna le chiede di accompagnarla in un viaggio partendo da Firenze e dal palazzo delle Rossini, le antenate da cui Elena ha imparato tutto quello che sa.

Leggi le frasi che abbiamo scelto per te

Vuole portarla con sé in Giappone perché nel paese dei fiori di ciliegio l’arte profumiera è guidata dalla semplicità e dalla purezza. Per poi farsi trasportare dalla potenza delle rose attraverso l’India e fino a Ta’if, in Arabia Saudita, dove il Fiore del Re è tradizione e sacralità. Una strada alla ricerca di ciò che Elena teme di aver smarrito. Una strada che profuma di fiori e incenso. Ma per Elena questo viaggio significa qualcosa di più, perché l’avvicina a una risposta che cerca da anni.

Perché il profumo è il sentiero da seguire, ma solo quando capiamo chi siamo davvero possiamo approdare alla nostra meta e toccare con mano la nostra pura essenza. Cristina Caboni fa un regalo ai suoi lettori ritornando alla protagonista e al fascino del suo esordio, Il sentiero dei profumi, che l’ha consacrata nel panorama letterario italiano. Un esordio che, dopo tanti anni, continua a vivere nel cuore di chi l’ha amato. Elena Rossini è di nuovo con noi tra i vicoli di Parigi, gli scorci di Firenze e le nuove mete del suo viaggio. Al suo fianco ci sono amici vecchi e nuovi, ma soprattutto i profumi, che tanto hanno da dire e da insegnare a ognuno di noi.


RECENSIONI

Elena è una profumiera di successo, confeziona profumi personalizzati. Accoglie i suoi clienti nel suo laboratorio e studia la loro anima, il loro vissuto e tramuta tutto in fragranze, profumi che inebriano, che parlano. Fa questo da tutta una vita, nata e cresciuta a Firenze ha imparato questa sublime arte da sua nonna Lucia, discendente della famiglia dei Rossini, profumieri da generazioni. Dopo che sua madre, Susanna, l’ha definitivamente lasciata alle cure di Lucia per lei è stato naturale studiare il modo per creare profumi, sotto lo sguardo attento e severo di sua nonna ha iniziato a creare miscugli capaci di catapultare in altre realtà, in altri momenti, passati e futuri.

Eppure questo di Elena è stato quasi un percorso imposto, forse non scelto. Questo pensiero, insieme alla quasi assenza della madre, pian piano minano alle basi di tutto quello che ha costruito. Ama suo marito Cail e sua figlia Beatrice, eppure questo non basta perché da un giorno all’altro Elena non è più in grado di fare quello per cui è nata, quello che le sue ave hanno fatto per anni e anni arrivando addirittura a creare il “Profumo Perfetto”. Ma Elena sa dove cercare il capo di questa brutta matassa che sono i suoi pensieri negativi: Susanna, sua madre. Non è mai riuscita a perdonarle il fatto di averla abbandonata, di non essersi presa cura di lei.

E Susanna dal canto suo sa di aver commesso una moltitudine di errori e che le conseguenze di questi sono sempre ricadute solo su Elena. Ma ama sua figlia, sua nipote. Quindi sa di dover spiegare ad Elena quello che è stato con la speranza di riuscire poi ad ottenere il suo perdono. E c’è solo un modo per farlo. Elena e Susanna partiranno per un lungo viaggio, faranno scalo in diverse città custodi di storie, ricordi, segreti. Susanna cercherà quella ragazza che anni prima ha compiuto quello stesso viaggio inseguendo
la magia del profumo e delle tecniche per crearne sempre di nuovi; Elena invece dovrà scoprire nuovi modi per avvicinarsi a quel mondo pieno di tradizioni e vecchi saperi.

Elena vedrà Susanna cambiare sotto il cielo di quelle città orientali, la guarderà e scoprirà un nuovo volto, una nuova anima. Eppure c’è ancora qualcosa in grado di inquinare il loro rapporto e questo qualcosa ha un nome: Victor Arslan, un profumiere di fama internazionale, famoso per le sue
coltivazioni di rose damascene. Madre e figlia, dopo una vita passata a muoversi guerra, dopo frasi non dette, sentimenti taciuti, si scopriranno più simili di quanto avrebbero mai pensate, entrambe protagoniste di una storia che si ripete ma col potere di cambiarne il finale, questa volta.

Coinvolgente ed emozionante, sarà facile perdersi nei mondi che riempiono le pagine di questo libro. Grazie alla capacità dell’autrice di descrivere dettagliatamente ogni luogo e situazione sembrerà possibile sentire quei profumi, visitare quelle città, essere colpiti dalla forza dei sentimenti descritti.

[©Martina Caruso]

 

Le recensioni presenti in “Le frasi più belle dei Libri…” esprimono le opinioni personali del recensore. Ti suggeriamo di leggere i libri che ti proponiamo, a prescindere dal giudizio da noi espresso. Qualora volessi esprimere la tua opinione invia commenti o recensioni tramite il modulo presente nel nostro sito web.

Vota ora