“Ricordami nell’acqua” – Eloisa Donadelli

0
531
5/5 (3)

FRASI

“…l’inverno è egoista. Niente suoni, odori, piccoli frutti. Ma poi passa. Passa tutto!”

[Eloisa Donadelli, Ricordami nell’acqua]

 

“Dove finiscono le capacità, inizia la forza. La forza per affrontare tutto ciò che pare impossibile.”

[Eloisa Donadelli, Ricordami nell’acqua]

Leggi la nostra recensione

 

“Non lasciarti fare del male inutilmente. Non hai ancora imparato a non affidarti al vuoto? A volte capita di trovarci invischiati in percorsi di altri. Ma bisogna reagire, andare oltre. Tu devi impararlo questo.”

[Eloisa Donadelli, Ricordami nell’acqua]

 

“Lascia andare chi non vede il tuo cuore. Che te ne fai?”

[Eloisa Donadelli, Ricordami nell’acqua]

 

“Quando ti avvolgono nel loro freddo, te lo appoggiano sulle spalle, come un mantello in pieno agosto. Per liberarsi del proprio peso fossile. Vorrei che lo capissi il gelo che ho sulla pelle, non è mio, me lo hanno buttato addosso.
Spero che questo inverno non nevichi più. Divisi possiamo ancora fiorire.
Ti lascio.”

[Eloisa Donadelli, Ricordami nell’acqua]

 

“Padre e figlia stavano bene ovunque. Lei era gratitudine, lui era presenza. Lui sapeva dialogare e lei ascoltava con il cuore. Quando stava con lui si sentiva vicino al cielo.”

[Eloisa Donadelli, Ricordami nell’acqua]

 

“… certi istanti sono fatti per tirare le somme, per mettere insieme i pezzetti di un vetro rotto, incollandoli più saldamente di prima, e per sostituire quelli mancanti con forza e resistenza.”

[Eloisa Donadelli, Ricordami nell’acqua]

 

“…tu ascolta sempre la gente che stimi, ascoltala a fondo perché avranno qualcosa da insegnarti. Ma non imitarli. Saresti una brutta copia di te stessa. Ricordati che l’unica bussola sei tu. Solo tu sai cosa è buono o cattivo per te. Non ci sono regole per vivere. Solo seguire te stessa, le tue intuizioni. E non avere mai paura dei giudizi degli altri. Loro vedono la loro di vita, non conoscono la tua, quindi che cosa potranno mai dire? Solo criticare perché non hai fatto quello che reputano giusto ai loro occhi. Non ai tuoi.”

[Eloisa Donadelli, Ricordami nell’acqua]

 

“…lascia andare. Rimane attaccata ai ricordi belli. Il resto sono maglioni di lana che si sfilacciano. Parte un filo e si disfa di tutto. […] Però quel filo lo riarrotoli su un rocchetto, lo puoi riutilizzare e farne un maglione nuovo. più bello. Nella tua vita conserva il filo, non la forma.”

[Eloisa Donadelli, Ricordami nell’acqua]

 

“E’ bello spettinare il mondo. E lasciare qualcosa al nostro passaggio.”

[Eloisa Donadelli, Ricordami nell’acqua]

 

“…stare insieme a qualcuno significava coltivarsi e ammorbidirsi, inclinare rami e sentimenti verso l’altro, colorare le ombre sfuocate, arricchire con impronte siderali due anime che provenivano da universi distanti.”

[Eloisa Donadelli, Ricordami nell’acqua]

 

Vota ora