“Ti chiamerò Venerdì” – Almudena Grandes

0
108
Nessun Voto

AUTORE: Almudena Grandes
TITOLO: Ti chiamerò Venerdì
TRADUTTORE: Ilide Carmignani
GENERE: Narrativa
EDITORE: Guanda

TRAMA

In una Madrid seducente, vivace, colta nelle sue infinite vibrazioni, si snoda l’odissea di Benito, l’eroe della solitudine d’amore di questo romanzo di Almudena Grandes. Intorno all’eros prepotente, tirannico e crudo di Benito prende corpo una storia intessuta di vicende e ricordi, folta di personaggi, soprattutto femminili: l’adolescente Conchi, procace e scanzonata; Teresa, la misteriosa donna in giallo; Paquita la prostituta irredenta. E, sopra ogni altra Manuela, l’anima quasi gemella che Benito chiamerà venerdì, la ragazza di campagna trapiantata nella capitale, sana, istintiva, ingenuamente trasgressiva, simbolo di una solare, fiduciosa disponibilità verso tutto quanto la vita ha da offrire agli esseri umani.


RECENSIONI

Vuoi essere il primo a recensire questo libro?
Scrivici a: recensioni@lefrasipiubelledeilibri.it

 

Le recensioni presenti in “Le frasi più belle dei Libri…” esprimono le opinioni personali del recensore. Ti suggeriamo di leggere i libri che ti proponiamo, a prescindere dal giudizio da noi espresso. Qualora volessi esprimere la tua opinione invia commenti o recensioni tramite il modulo presente nel nostro sito web.

Vota ora