“Le streghe” – Roald Dahl

0
1166
5/5 (2)

AUTORE: Roald Dahl
TITOLO: Le streghe
TRADUTTORE: Francesca Lazzarato, Lorenza Manzi
GENERE: Bambini e Ragazzi
EDITORE: Salani

TRAMA

Un racconto inquietante che vi farà sapere chi sono le vere streghe. Non quelle delle fiabe, sempre scarmigliate e a cavallo di una scopa, ma quelle elegantissime, somiglianti a certe signore che probabilmente già conoscete. Come fare a individuarle? Bisogna stare attenti a chi porta sempre i guanti, a chi si gratta la testa, a chi si toglie le scarpe a punta sotto il tavolo e a chi ha i denti azzurrini, perché tutto ciò serve a nascondere gli artigli, i crani calvi, i piedi quadrati, la saliva blu mirtillo: tutti segni distintivi delle vere streghe. Sapendo questo potrete evitare di venir trasformati in topi.

Età di lettura: 10 anni in su

Leggi le frasi che abbiamo scelto per te


RECENSIONI

Ho conosciuto Roald Dahl all’età, secondo me, perfetta per conoscerlo, quando avevo circa 11 anni e, tra i libri scelti per una gara di lettura alle scuole medie, c’era “La fabbrica di cioccolato”: insieme ad altri autori come Philipp Pullman, mi ha iniziato alla lettura.

Porto ancora nel cuore un ricordo bellissimo, per la semplicità dei termini e dei costrutti, che non rendono faticosa la lettura ad un ragazzino, e lo invogliano a tenere tra le mani un libro, ma soprattutto per la tenerezza con cui, nelle sue storie, alcuni temi scomodi e difficili da affrontare con un bambino che li sperimenta nel proprio presente (la povertà, l’essere orfani, la cattiveria di chi bullizza) vengano trattati senza celarne alcun aspetto, ma allo stesso tempo senza ferire chi sta leggendo, anzi: penso che un bambino, che si riveda in alcuni dei personaggi di Roald Dahl, riesca a fronteggiare gli alti e bassi della propria storia, tenendo sempre in qualche modo un sorriso sulle labbra.

È questo che riesce a fare Roald Dahl: prende una storia comune, la mischia a qualche tocco di incredibile e di (im)possibile, condisce con una soffiata di ilarità, per arrivare ad un lieto fine sempre garantito.
Questa è sempre stata la sua ricetta vincente.

Lo è stata anche per “Le streghe”: ho deciso di leggerlo in vista del film in uscita, non volevo perdermi il brio della lettura prima di vederlo!
Ho fatto bene: ho scoperto questa grande storia di amore immenso, che non bada alle apparenze estetiche, che non cede alla disperazione di una disgrazia dopo l’altra, che non si arrende nonostante le ferite al corpo e all’anima: i protagonisti di questa storia dimostrano con il loro agire che insieme si può sconfiggere la cattiveria; si parte sempre da una piccola azione, per arrivare a progettare in grande.
In fondo, il mondo lo si può salvare probabilmente soltanto così: a piccoli passi, su grandi percorsi.

[©Eleonora Nicolosi]

 

Le recensioni presenti in “Le frasi più belle dei Libri…” esprimono le opinioni personali del recensore. Ti suggeriamo di leggere i libri che ti proponiamo, a prescindere dal giudizio da noi espresso. Qualora volessi esprimere la tua opinione invia commenti o recensioni tramite il modulo presente nel nostro sito web.

Vota ora