“Quello che resta” – Marco Pellegrini

0
341
5/5 (7)

Libro in uscita il 09 giugno 2021

AUTORE: Marco Pellegrini
TITOLO: Quello che resta
EDITORE: Porto Seguro
GENERE: Narrativa

TRAMA
Sulle dolci colline di Montecarlo, vicino a Lucca, la vita di Gaia prosegue scandita da ritmi ben precisi, dettati dall’azienda di famiglia per la quale ha iniziato, suo malgrado, a lavorare. A poco più di vent’anni i suoi sogni sarebbero altri, e se alcuni giorni riesce ad accettare la routine che tutto fa scorrere, altri si sente imprigionata e svuotata della sua energia creativa. Un incontro fortuito con un ragazzo misterioso e affascinante e un evento tragico che la segnerà per sempre le faranno cambiare prospettiva e rivalutare tutta la sua vita.

Leggi le frasi che abbiamo scelto per te


RECENSIONI

«L’amore non ti cambia affatto. Ti rende consapevole di te stesso, caso mai, come forse non lo sei mai stato. Non puoi fingere in amore, non ci sono scorciatoie. È un salto nel vuoto, una preghiera nel buio. Amare è abbandonarsi completamente all’altro senza perdere mai di vista se stessi.»

Quello che resta di Marco Pellegrini è un libro che tocca il cuore, racchiude in sé ciò che non ti aspetti, pagina dopo pagina pensi di aver tutto chiaro, immagini il continuo e invece ti meravigli davanti agli avvenimenti che hanno un corso tutto loro. Si, perché coprotagonista della storia è la vita, quella di ognuno di noi, che non è mai lineare può portare gioia, ma anche profondo dolore.

Protagonista è una giovane ragazza toscana che vive a Montecarlo vicino Lucca, si chiama Gaia, un nome breve e delicato come lei che però racchiude una forza immensa ed una grandissima capacità d’amare. Gaia è una ragazza semplice che si ritrova con un lavoro già deciso, quello nell’azienda familiare, ma che dentro di sé porta un sogno differente che non riesce ad esternare: studiare lettere. Le sue giornate sono sempre uguali, scandite dai soliti impegni inframmezzati dalle sue visite a Lucca e altre città toscane che lo scrittore descrive così bene da farci venir voglia di visitarle. Gaia sente di non essere completa, sente forse di non fare la sua parte nel mondo, ma non sa cosa la vita gli riserverà, sarà costretta ad affrontare un forte dolore e a partire da quel terribile avvenimento dimostrerà in primo luogo a sé stessa di quanta forza è fatta. Accanto a Gaia c’è la figura dello zio, un uomo di poche parole, ma che si prenderà cura di lei con delicatezza, senza mai essere invadente e c’è Giulio un ragazzo che inizialmente rimane in ombra, non riusciamo a capire chi sia e che ruolo avrà nel romanzo. Giulio rappresenterà la gioia e il dolore più profondo di Gaia che continuerà a dimostrare di essere un fiore delicato, ma resistente alle intemperie della vita.

Il romanzo di Marco Pellegrini è profondo e toccante, parla di sogni, di dolore quello che spacca il cuore e toglie il fiato e parla di amore, ma non è un romanzo d’amore… Giulio che conosce il dolore dell’abbandono insegna a Gaia e ricorda a tutti noi che chi amiamo non può mai essere il nostro tutto, ma siamo noi stessi il nostro tutto e solo così possiamo diventare di più con l’altro. Giulio ci insegna che la vita è fatta di tante cose che vanno guardate e vissute tutte insieme che l’amore non ci cambia ma ci fa vedere chi veramente siamo e che si può decidere cosa fare dei dolori che ci colpiscono perché chi amiamo, ovunque vada, potrà sempre accompagnarci nel nostro cammino palesandosi anche in una folata di vento.

“È la prima volta che qualcuno mi spinge a pensarmi come un tutto, un qualcosa di completo che non necessita di stampelle né appigli per stare in piedi sulle proprie gambe. Ognuno ha bisogno di sentirsi amato, ma quanto sano e sincero potrà mai essere il tuo amore se non ti ami? Le certezze e le attenzioni di cui hai bisogno fanno presto a tramutarsi nell’attaccamento morboso che condanna la maggior parte degli amori.”

[©Gaia Micheletti per Le frasi più belle dei Libri…]

 

Le recensioni presenti in “Le frasi più belle dei Libri…” esprimono le opinioni personali del recensore. Ti suggeriamo di leggere i libri che ti proponiamo, a prescindere dal giudizio da noi espresso. Qualora volessi esprimere la tua opinione invia commenti o recensioni tramite il modulo presente nel nostro sito web.

Vota ora