“Lettera al padre” – Franz Kafka

0
233
Nessun Voto

AUTORE: Franz Kafka
TITOLO: Lettera al padre
TRADUTTORE: Nicoletta Giacon
EDITORE: Garzanti
GENERE: Narrativa classica

TRAMA

«Carissimo padre, recentemente mi hai chiesto per quale motivo sostengo di avere paura di te. Come al solito, non ho saputo darti una risposta…» Con queste parole si apre la lettera che Franz Kafka scrisse a suo padre, Hermann Kafka, nel novembre del 1919. L’affidò alla madre Julie, nella speranza che queste pagine, così sentite, profonde e strazianti, potessero donare nuova vita a una relazione consumata da anni di incomprensioni, liti e pesanti silenzi: un rapporto contraddittorio, che condizionò pesantemente la formazione e l’opera letteraria del giovane Kafka, tra ammirazione e repulsione, paura e amore, rispetto e disprezzo. Ma a nulla valse quest’ultimo, disperato tentativo: la madre Julie, forse consapevole dell’inutilità del gesto del figlio, restituì la lettera, che non fu mai letta, al mittente. Fu pubblicata, postuma, nel 1952, non più documento personale ma parte dell’opera letteraria di uno dei più grandi scrittori della modernità.


RECENSIONI

Non fatevi ingannare dal poco spessore di questo libro. “Lettera al padre” è, infatti un vero e proprio tributo ai sentimenti legati alla sfera famigliare. L’autore ripercorre il suo rapporto con il padre partendo dalla propria infanzia, tutt’altro che semplice. Descrive con una sensibilità sconfinata un rapporto totalmente sbilanciato: da un lato la figura del padre che incarna l’autorità assoluta, fredda e dura; dall’altro un figlio pieno di paure che vorrebbe soltanto amore e affetto, ma che manca di coraggio per chiederlo.

È un rapporto colmo di silenzi, di frasi non dette e di abbracci non dati. Leggendo quest’opera sono arrivata alla conclusione che molte paure di Kafka sono, in realtà, anche nostre: quante volte nella nostra vita avremmo voluto un abbraccio, una frase di conforto da coloro che ci erano più vicini? E quanto ci influenzano nella vita adulta queste mancanze?

Assolutamente consigliato a chi riesce ad entrare nella sfera più intima di un autore in punta di piedi,senza critica alcuna!
Voto personale 6 su 5

[©Alessia Bombino @il_segna_libro__]

 

Le recensioni presenti in “Le frasi più belle dei Libri…” esprimono le opinioni personali del recensore. Ti suggeriamo di leggere i libri che ti proponiamo, a prescindere dal giudizio da noi espresso. Qualora volessi esprimere la tua opinione invia commenti o recensioni tramite il modulo presente nel nostro sito web.

Vota ora