“Punti di incontri” – Ilaria Motta

0
38
3/5 (2)

AUTORE: Ilaria Motta
TITOLO: Punti di incontri
EDITORE: Il Rio
GENERE: Narrativa

TRAMA

Esistono istanti rivelatori, momenti in cui una frase, un’azione o anche una sola parola provocano una rivelazione, una confessione, un incoraggiamento o un insegnamento. Questi sono i “punti di incontri” che vivono le figure femminili in questa raccolta di racconti. Sono donne diverse per età, passioni, caratteri, professioni, ma tutte hanno qualcosa in comune; sono infatti loro stesse a scatenare quell’attimo in cui tutto può cambiare e da cui possono nascere piccole o grandi rivoluzioni dell’anima.


RECENSIONI

Una delle definizioni acquisite in geometria e che sicuramente tutti ricordiamo è senz’altro che per un punto passano infinite rette.

Immaginiamo il mondo come un punto, quante rette passano intersecandosi tra loro? Innumerevoli.
Gli effetti che derivano da queste intersezioni sono sicuramente altrettanto numerosi, non tutti positivi sicuramente.

Ilaria Motta nel suo libro intitolato “Punti di incontri”, composto da nove racconti, descrive il momento di incontro tra vite quasi sempre diverse, per stato sociale, etnia, carattere, credenze, con la particolarità che una delle due è sempre una donna.

Dà vita a questa figura femminile, che poi è il fil rouge dei suoi racconti, che, nel momento in cui si incontra/scontra con gli altri personaggi offre un nuovo punto di vista, rivelatore, da cui osservare la realtà.
Questa figura- che sia una donna delle pulizie di una grande azienda, una ragazza indiana capace di lottare contro i pregiudizi, un’infermiera che cura contemporaneamente anima e corpo- è dotata di umiltà, di empatia, di coraggio e intraprendenza.
La scrittura è lineare, chiara, corre dritta verso il cuore del racconto senza frasi pompose o sofisticate.

Soprattutto, è bello come questa figura che ritroviamo nei diversi racconti riesca sempre a superare discriminazioni di ogni genere lasciando prevalere, con semplicità, il buono. Forse il messaggio che l’autrice vuole lanciare è che nel mondo il buono cammina esattamente come lo fa il male. E che siamo noi, solo noi con il nostro atteggiamento, a decidere cosa lasciare che si intersechi con noi, cambiando il corso di quella retta.

[©MARTINA CARUSO per Le frasi più belle dei Libri…]

 

Le recensioni presenti in “Le frasi più belle dei Libri…” esprimono le opinioni personali del recensore. Ti suggeriamo di leggere i libri che ti proponiamo, a prescindere dal giudizio da noi espresso. Qualora volessi esprimere la tua opinione invia commenti o recensioni tramite il modulo presente nel nostro sito web.

Vota ora