“La principessa ballerina” – Stefania Colombo

0
96
Nessun Voto

FRASI

“Perché il mare non parla spesso, però ama ascoltare.”

[Stefania Colombo, La principessa ballerina]

 

“Perché il problema di quando aspetti è che non puoi iniziare a fare nulla di nuovo. Il tempo di chi aspetta da troppo è un tempo che resta appeso, come le mutande stese ad asciugare e poi dimenticate sul filo. Il tempo di chi aspetta troppo è un tempo che non serve.”

[Stefania Colombo, La principessa ballerina]

Scopri più di questo libro

 

“…i marinai e i migranti condividono quel senso di non appartenere a nessuno che non sia se stesso. Hanno amori, amici e famiglie che li aspettano da qualche parte, sempre dalla parte opposta del mare, sempre sulla sponda dove non sono. Perché i migranti e i marinai in fondo hanno l’altrove dentro lo stomaco e non possono più appartenere a un solo posto, un solo popolo, una sola persona.”

[Stefania Colombo, La principessa ballerina]

 

“Essere troppo seri è una cosa da bambini.
Diventare adulto è smettere di dire solo”no!”[…]
In fondo la vita di un bambino è eterna, ma quando si diventa adulti ci si scopre mortali, e allora si smette di dire “no!” e si inizia ad approfittare della vita, che scivola via veloce, troppo veloce.”

[Stefania Colombo, La principessa ballerina]

 

“…pur essendo un poeta, conosce il potere devastatore delle parole. Un potere persino più grande della forza distruttiva del mare…”

[Stefania Colombo, La principessa ballerina]

 

“Senza parole è più facile far scomparire il tempo: un tempo non esiste se non si può raccontare.”

[Stefania Colombo, La principessa ballerina]

 

Vota ora