Per ogni successo, un’insicurezza…

0
207
Nessun Voto

Può capitare, dopo un momento di successo, che compaia un senso di insicurezza, quella parte che non solo non ti permette di gioire, ma ti butta giù affinché tu non ti rialzi.

Perché ne parlo con su una foto del libro di Will Smith?

Perchè se una cosa mi ha insegnato questo libro è: con tenacia, costanza e grinta insegui il tuo sogno. Anche se agli occhi degli altri può apparire ridicolo, tu non smettere di costruire il tuo sogno.

Come si costruisce un sogno? Di certo non bisogna essere scellerati, ogni sogno va curato, e passo passo fare qualcosa che ti avvicini ad esso e intanto ti migliori dentro.
Anche se è un qualcosa che inizialmente può apparire distante.

Will Smith mirava da piccolo a Hollywood, ci ha girato intorno per un po’ (musica, fiction…) e poi ci è finalmente arrivato.

Un proverbio giapponese dice: Cadi sette volte, rialzati otto.

Qui ti parlo del suo libro…

e la frase che ho preferito, tra le tante magnifiche, è questa

“Sono un sognatore e un costruttore. Ho grandi sogni e costruisco ciò che serve per realizzarli.”

[Will Smith, Will. Il potere della volontà]

Vota ora