“Perché ci hai messo tanto?” – Enzo Papetti

0
308
4/5 (3)

AUTORE: Enzo Papetti
TITOLO: Perché ci hai messo tanto?
EDITORE: Elemento 115
GENERE: Narrativa

TRAMA

Il mondo cambia e si trasforma sotto i nostri occhi. Si fatica stargli dietro, capire cosa ci aspetta. Un disagio sottile ci sorprende alle spalle e ci trova impreparati di fronte alle minacce più oscure. Ogni età ha le sue spine nel fianco e cerca risposte diverse. Ma è nell’amore che trova la propria ancora di salvezza. Perché, nelle sue varie forme, l’amore non ha regole e, nell’eterna lotta contro la follia, sa come giocare le sue carte. David e Martina a Torino, Ruth e Filippo a Milano, Sergio e Riccardo lungo l’autostrada che lega le due città. Tre storie che si rincorrono una nell’altra, seminando una trama di identità prospettiche, aperture interiori e richiami temporali che rendono fluida e vaga ogni attesa.


RECENSIONI

“Questo non è un romanzo in quanto la struttura non rispetta i canoni tradizionali del genere,
e si presenta più come uno spazio multiforme,
simile a quello di un gioco,
che a un vero e proprio racconto”

Enzo Papetti regista e scrittore ci regala il romanzo “Perché ci hai messo tanto?” edito da Elemento 115, facente parte di una trilogia iniziata con “L’oggetto piccolo b“.

Tema centrale del racconto l’amore, un sentimento che riguarda ogni età e che il romanzo racconta attraverso la giovinezza, la maturità e la vecchiaia. L’amore declinato nei suoi vari aspetti a volte indecifrabili e misteriosi, perché l’amore porta con sé una verità non sempre immediata.

Tre storie d’amore vissute in età differenti, eppure accomunate da elementi che si intrecciano tra loro come le cose passate che tornano attraverso i ricordi, le omissioni che divengono bugie e i desideri che l’amore porta con sé.

La vicenda si svolge in una interminabile notte piovosa, protagonisti Filippo e Ruth che si trovano presso l’aeroporto di Milano in attesa del volo per Parigi, David con Martina che cenano in un bellissimo ristorante di Torino, e un’autostrada che rappresenterà il collegamento tra le due città e in cui troveremo Sergio e Riccardo di ritorno a casa.
Le vicende delle tre coppie saranno accompagnate da un tema attuale che farà da sfondo, la pandemia che servirà a mettere in risalto i cambiamenti del presente e del futuro.
La particolarità di questo libro che diventa punto di forza e bellezza, sta nella costruzione della narrazione che richiama lo sperimentare e in particolare ricorda le opere d’avanguardia.

Uno stile narrativo in cui troviamo tanti generi differenti miscelati alla perfezione, Enzo Papetti ci fa immergere nella lettura di un saggio che diviene romanzo e perché no parodia, con elementi del mondo musicale, teatrale e cinematografico, fino ad arrivare all’arte, il tutto in perfetto equilibrio.

Il romanzo non presenta solo questi elementi ma diventa, grazie ai Qr Code inseriti nel testo, un ipertesto che permette al lettore, guardando video esplicativi che rendono la lettura accattivante, di immergersi totalmente nella vicenda.
Lo scrittore attraverso l’utilizzo di un sistema linguistico sempre differente sia nel ritmo che nella grafica riesce a catturare l’attenzione e la curiosità del lettore, il quale si ritrova immerso nell’ incalzare dei dialoghi, nella varietà della scrittura e in una riflessione indotta dalla figura dello psicanalista Renato Mannheimer il quale fa emergere attraverso le sue apparizioni, la realtà agrodolce della società odierna.

Un libro che spezza i canoni tradizionali che nella sua varietà è ben lontano dal risultare caotico, consigliato a chi è stanco delle solite letture e vuole spaziare, passando dalla lettura all’osservazione delle immagini, fino ad uscire per un attimo dal libro per iper connettersi, per chi vuole ampliare le sue conoscenze, meravigliarsi e riflettere.

[©Gaia Micheletti per Le frasi più belle dei Libri…]

 

Le recensioni presenti in “Le frasi più belle dei Libri…” esprimono le opinioni personali del recensore. Ti suggeriamo di leggere i libri che ti proponiamo, a prescindere dal giudizio da noi espresso. Qualora volessi esprimere la tua opinione invia commenti o recensioni tramite il modulo presente nel nostro sito web.

Vota ora